Muschio Selvaggio e 3Bee: così sono nate le Oasi

    Anche 3Bee ha partecipato al podcast Muschio Selvaggio per raccontare la sua tecnologia innovativa che consente di monitorare la salute degli impollinatori. Proprio in questa occasione abbiamo cominciato a pensarci “designer” della biodiversità e da qui sono nate le Oasi della Biodiversità.
    Muschio Selvaggio e 3Bee: così sono nate le Oasi

    PROTEGGIAMO LE API

    3Bee Muschio Selvaggio Fedez

    3Bee a Muschio Selvaggio: proteggiamo la biodiversità

    Lo scorso dicembre, 3Bee ha partecipato al podcast Muschio Selvaggio, condotto da Federico e Luis Sal. All’interno della puntata “Proteggiamo le Api con 3Bee”, il nostro CEO Niccolò Calandri, ha raccontato l’importanza degli impollinatori per gli ecosistemi e lanciato una challenge virtuale 3Bee sull’Oasi di Muschio con l’obiettivo di rigenerare habitat naturali in grado di favorire la vita delle api e lo svolgimento della loro indispensabile attività per il nostro pianeta. Partecipando alla registrazione del podcast, 3Bee ha avuto la possibilità di arrivare a un pubblico molto vasto e variegato con l'intenzione di far conoscere quanto sia fondamentale il ruolo degli impollinatori nel nostro ecosistema.

    impollinatori 3Bee

    Le sfide per le api: cambiamenti climatici e monocolture

    Durante il podcast, sono stati affrontati i problemi che le api e apoidei tutti devono superare, tra cui gli effetti dei cambiamenti climatici, la desertificazione da monocolture e l'uso eccessivo di agrofarmaci. Queste tematiche sono state discusse in modo approfondito, evidenziando la necessità di un cambiamento nella gestione dei nostri ecosistemi. Il nostro CEO Niccolò Calandri, tra fun fact e storie inedite, ha risposto alle più curiose domande di Federico e Luis sulle api da miele, da dove siamo partiti. Poi, ha portato i ragazzi nel più ampio scenario di un pianeta senza impollinatori, la grande vera sfida di protezione degli ecosistemi che 3Bee oggi affronta con strategie innovative e importanti partnership di valore con gli Istituti di Ricerca come ESA e le corporate virtuose. Dopo un primo momento alla Black Mirror, siamo entrati nel vivo del racconto di una Nature Tech che pur avendo le possibilità ha scelto di condurre sostenibilità profit in Italia.

    Oasi 3Bee

    Creare Oasi della Biodiversità: un impulso per le api

    L'importanza di creare Oasi della biodiversità è stato un altro argomento chiave della discussione. Queste zone, ricche di diversità di piante, offrono agli impollinatori come le api l'habitat ideale per prosperare, contribuendo alla rigenerazione della biodiversità. Le Oasi della Biodiversità di 3Bee infatti, sono costituite da habitat urbani e agroforestali progettati per offrire un rifugio sicuro agli impollinatori e per favorire la crescita di piante autoctone. Queste piante non solo forniscono cibo e riparo agli impollinatori, ma contribuiscono anche alla creazione di un ecosistema equilibrato, in cui le diverse specie possono interagire e sostenersi a vicenda. Ciò che rende le Oasi della Biodiversità di 3Bee uniche è l'utilizzo di tecnologie avanzate per monitorare e tracciare l'impatto di queste aree. Questo approccio innovativo consente di valutare l'efficacia delle strategie di conservazione, identificare potenziali minacce e apportare eventuali miglioramenti.

    muschio selvaggio 3Bee

    La challenge per espandere l’Oasi di Muschio Selvaggio

    Dopo aver raccontato in che modo 3Bee contribuisce ogni giorno alla rigenerazione della biodiversità, abbiamo dato inizio a una vera e propria battaglia di impollinazione nell’Oasi di Muschio Selvaggio. Per l’occasione, abbiamo deciso di donare a Luis e Federico due alveari tecnologici da 60 mila api ciascuno che si trovano a Pavia. Al contempo sul sito 3Bee abbiamo lanciato una campagna per reclutare in tutta Italia "Ancelle delle Api" e "Impollinatori" che aiutassero a rigenerare e a espandere l'"Oasi di Muschio Selvaggio” a loro dedicata. Una battaglia pensata in forma di gamification per amplificare e divulgare ulteriormente l’importante messaggio di tutela della biodiversità e degli insetti impollinatori, con il supporto dei presentatori Federico e Luis, e comunicare in modo semplice che siamo tutti connessi e coesi per fronteggiare le conseguenze del climate change.

    Oasi della Biodiversità 3Bee

    Un modello di business innovativo per l'ecologia

    Infine, Muschio Selvaggio e 3Bee hanno discusso di come il business può contribuire all'ecologia. L'approccio innovativo di 3Bee, che unisce tecnologia e rispetto per l'ambiente, offre un modello di business sostenibile e replicabile, puntando a un futuro in cui business ed ecologia possano coesistere e prosperare. Uno degli obiettivi di 3Bee è quello di continuare a lavorare per proteggere il nostro prezioso ecosistema e raggiungere risultati sempre più ambiziosi. Solo grazie al supporto di enti e aziende che ogni giorno scelgono di diventare custodi delle nostre Oasi della Biodiversità, e al loro prezioso impegno e contributo, possiamo arrivare a un cambiamento concreto. Immaginate il più grande corridoio ecologico di biodiversità dallo spazio: una muraglia cinese di Oasi per le api.

    Di Elena Fraccaro9 giugno 2023
    Visualizzazioni78Visualizzazioni
    Condividi

    Domande Frequenti

    Hai dei dubbi o altre curiosità su questo articolo? Qui troverai spunti

    Quando 3Bee ha partecipato a Muschio Selvaggio?

    Lo scorso dicembre, 3Bee ha partecipato al podcast Muschio Selvaggio, condotto da Federico e Luis Sal. All’interno della puntata “Proteggiamo le Api con 3Bee”, il nostro CEO e fondatore Niccolò Calandri, ha raccontato l’importanza degli insetti impollinatori per gli ecosistemi e ha lanciato una challenge virtuale 3Bee sull’Oasi di Muschio con l’obiettivo di rigenerare habitat naturali in grado di favorire la vita delle api e lo svolgimento della loro indispensabile attività per il nostro pianeta.

    Quali temi sono stati affrontati nella puntata del podcast?

    Durante il podcast, sono stati affrontati i problemi che le api e apoidei tutti devono superare, tra cui gli effetti dei cambiamenti climatici, la desertificazione da monocolture e l'uso eccessivo di agrofarmaci. Queste tematiche sono state discusse in modo approfondito, evidenziando la necessità di un cambiamento nella gestione dei nostri ecosistemi. Il nostro CEO Niccolò Calandri, tra fun fact e storie inedite, ha risposto alle più curiose domande di Federico e Luis sulle api da miele, da dove siamo partiti. Poi, ha portato i ragazzi nel più ampio scenario di un pianeta senza impollinatori, la grande vera sfida di protezione degli ecosistemi che 3Bee oggi affronta con strategie innovative e importanti partnership di valore con gli Istituti di Ricerca come ESA e le corporate virtuose. Dopo un primo momento alla Black Mirror, siamo entrati nel vivo del racconto di una Nature Tech che pur avendo le possibilità ha scelto di condurre sostenibilità profit in Italia.

    Cos'è la challenge per espandere l'Oasi di Muschio?

    Dopo aver raccontato in che modo 3Bee contribuisce ogni giorno alla rigenerazione della biodiversità, abbiamo dato inizio a una vera e propria battaglia di impollinazione nell’Oasi di Muschio Selvaggio. Per l’occasione, abbiamo deciso di donare a Luis e Federico due alveari tecnologici da 60 mila api ciascuno che si trovano a Pavia. Al contempo sul sito 3Bee abbiamo lanciato una campagna per reclutare in tutta Italia "Ancelle delle Api" e "Impollinatori" che aiutassero a rigenerare e a espandere l'"Oasi di Muschio Selvaggio” a loro dedicata. Una battaglia pensata in forma di gamification per amplificare e divulgare ulteriormente l’importante messaggio di tutela della biodiversità e degli insetti impollinatori, con il supporto dei presentatori Federico e Luis, e comunicare in modo semplice che siamo tutti connessi e coesi per fronteggiare le conseguenze del climate change.

    Come il business può contribuire all'ecologia?

    L'approccio innovativo di 3Bee, che unisce tecnologia e rispetto per l'ambiente, offre un modello di business sostenibile e replicabile, puntando a un futuro in cui business ed ecologia possano coesistere e prosperare. Uno degli obiettivi di 3Bee è quello di continuare a lavorare per proteggere il nostro prezioso ecosistema e raggiungere risultati sempre più ambiziosi. Solo grazie al supporto di enti e aziende che ogni giorno scelgono di diventare custodi delle nostre Oasi della Biodiversità, e al loro prezioso impegno e contributo, possiamo arrivare a un cambiamento concreto. Immaginate il più grande corridoio ecologico di biodiversità dallo spazio: una muraglia cinese di Oasi per le api.

    Gli ultimi articoli

    PROTEGGIAMO LE API