Miele di Coriandolo: proprietà e benefici di un miele raro

    In 3Bee il miele è il simbolo del duro lavoro di impollinazione svolto dalle api e la concretizzazione del loro contributo nei confronti dell’ecosistema. I nostri progetti supportano la biodiversità e tramite i nostri growers garantiscono un ambiente sano per gli impollinatori.
    Miele di Coriandolo: proprietà e benefici di un miele raro

    PROTEGGIAMO LE API

    3Bee Hive-Tech

    L'approccio di 3Bee per la tutela della biodiversità

    3Bee è la Nature Tech company che sviluppa tecnologie per la tutela della biodiversità. 3Bee Hive-Tech è il primo sistema di 3Bee che consente di analizzare lo stato di salute e di “fame” delle api da miele, sentinelle ambientali per eccellenza. Nel tempo, abbiamo sviluppato altre tecnologie per studiare e monitorare tutti gli insetti impollinatori e creato oltre 200 Oasi della Biodiversità con migliaia di piante nettarifere per garantire loro nutrimento. Vogliamo così creare un circolo virtuoso: i nostri apicoltori si trasformano per esigenza in coltivatori di Oasi e promotori della biodiversità ambientale. Non incentiviamo la produzione massiva e gli allevamenti densi, che hanno un impatto negativo sulla biodiversità e sugli impollinatori. Riconosciamo però il valore del miele come simbolo prezioso della biodiversità di un ambiente e uno strumento di divulgazione dell'impegno e tutela di un'area, da consumare con parsimonia e rispetto per il ciclo di vita di questi insetti.

    Miele di Coriandolo: cos'è e da dove deriva?

    Dall'aspetto molto esile, il coriandolo è una pianta che cresce soprattutto in mezzo alla macchia mediterranea. Il miele di coriandolo rientra nella famiglia dei mieli rari, prodotto principalmente nel centro Italia. Quando è liquido presenta un colore sfumato che val dal dorato all'arancione, mentre una volta cristalizzato, passa a tonalità più etere, quasi perlate. Questo miele, viene considerato raro e pregiato, poiché il nettare del coriandolo è fortemente influenzato dalle condizioni metereoligiche e talvolta può produrne a intervalli anche distanti tra loro.

    Miele di coriandolo: caratteristiche

    Il sapore del miele di Coriandolo è mediamente dolce, con caratteristiche note aromatiche, speziate e talvolta vegetali. La particolarità di questo miele è che al gusto risulta fin da subito molto rinfrescante e nell'aroma si ritrova la noce di cocco e sentori di caramella mou. L'odore del miele di Coriandolo, invece, è molto aromatico e a tratti ricorda i prodotti cosmetici alla noce di cocco. Forse hai già provato il miele di Marruca o di Santoreggia, ma hai mai assaggiato il miele di Coriandolo?

    Miele di Coriandolo: benefici e proprietà

    Questo miele è molto indicato per persone che soffrono di disturbi intestinali, contro stitichezza, coliche e gastrite. Non solo, è adatto per migliorare il sistema cicolatorio, come digestivo per una corretta digestione. Non solo, ricco di vitamine come ferro e magnesio e come antibiotico naturale. Il miele di Coriandolo è un dolcificante naturale, utilizzato in tisane e bevande, ma anche in ricette per piatti salati e prelibati contenenti carni e formaggi. Le caratteristiche e gli usi di questo miele raro e pregiato sono moltissime.

    Scopri tutti i mieli pregati e proteggi le api

    Sulla piattaforma Adotta un Alveare sono moltissime le fioriture da cui vengono prodotti mieli rari. Tra questi troviamo miele di Marruca, il miele di Santoreggia, il miele di Timo, ma non solo anche mieli più comuni come il miele di Acacia, il miele di Rododendro e molti altri. Gli apicoltori di tutti questi mieli, si prendono cura delle loro api, utilizzando la tecnologia e monitorando il loro stato di salute. Api, biodiversità e dolcezza con 3Bee

    Miele di Coriandolo: colore, sapore e odore

    Il miele di coriandolo, come la maggioranza dei mieli, anche il miele di coriandolo cristallizza in tempi abbastanza brevia e lo si può riconoscere dal colore ambra tendente all'arancione. Al gusto, questo miele si presenta mediamente dolce con note fresce e leggere, molto rinfrescante al palato. Nell'aroma si può ritrovare il sapore della noce di cocco anche sapore di caramella mou. Infine, non ci si può sbagliare nel riconoscere questo miele dal suo odore, poichè è molto caratteristico e aromatico con sempre quel profumo che ricorda la noce di cocco.

    L'importanza del miele

    Le informazioni contenute in questo blog riguardano l'importanza del miele come il frutto dell'instancabile lavoro delle api che trasforma il nettare raccolto (incluso quello extrafiorale e melata) in un preziosissimo prodotto alimentare che ne racchiude la biodiversità con tutte le innumerevoli sfaccettature presenti negli areali limitrofi all'alveare. A livello ambientale, il miele è il simbolo dell’attività di impollinazione dell’ape, che vola di fiore in fiore per raccoglierne il nettare e, così facendo, ne trasporta il polline, facendosi vettore dell’impollinazione e della riproduzione di decine di migliaia di specie vegetali. Il miele è ancora un prodotto poco conosciuto, spesso svalutato nella sua qualità o venduto come panacea di tutti i mali. Come tutti gli alimenti, bisogna tuttavia consumarlo con moderazione e attenzione in quanto contiene un elevato tenore di zuccheri semplici. Ma non è nei suoi valori fondamentali che risiede la sua più importante qualità.

    Effetti Positivi sull'ambiente

    L’obiettivo di questo blog è promuovere e diffondere una conoscenza più approfondita riguardo al ruolo cruciale delle api per la salvaguardia del nostro ecosistema e per il proseguimento della ricerca scientifica indirizzata verso l’individuazione di pratiche agricole più sostenibili mirando alla rigenerazione di interi areali. La scelta del miele va ben al di là di quello che è scritto in etichetta. Il vero valore del miele è legato al suo metodo di produzione, se rispettoso delle api e degli ecosistemi in cui vengono poste. Favorire pratiche non intensive di apicoltura e promuovere le migliori azioni a sostegno della salute dell’alveare sono i cardini della nostra attività. L’apicoltore per noi non è allevatore, ma un vero e proprio "Grower": coltiva, cura e alimenta vere e proprie oasi di biodiversità, prestando attenzione non solo alle api, ma anche agli ecosistemi e al loro equilibrio.

    Di Elena Fraccaro11 luglio 2022
    Visualizzazioni2670Visualizzazioni
    Condividi

    Gli ultimi articoli

    PROTEGGIAMO LE API