Sostenibilità e Responsabilità ambientale: il caso Noverim

    Oggi le grandi realtà hanno anche il compito di guidarci verso direzioni di eticità e responsabilità nei confronti dell’ambiente. Ed è proprio quello che ha fatto Noverim, aderendo al progetto Pollinate the future di 3Bee.
    Sostenibilità e Responsabilità ambientale: il caso Noverim

    PROTEGGIAMO LE API

    Scegliere la sostenibilità

    Scegliere la sostenibilità oggi significa fare un regalo all’ambiente e al futuro del nostro pianeta. Sentiamo parlare di sostenibilità ogni giorno ma non ci chiediamo spesso cosa possiamo fare per favorirla. Oggi le grandi realtà hanno anche il compito di guidarci verso direzioni di eticità e responsabilità nei confronti dell’ambiente. Ed è proprio quello che ha fatto Noverim, aderendo al progetto Pollinate the future di 3Bee e scegliendo di adottare un alveare sostenendo l’apicoltore Alessandro Di Domenico, che cura le sue api in Lombardia.

    Dove nasce l'idea di un progetto CSR

    Abbiamo chiesto a Roberta Mello Rella, Direttore Operativo e Socio Fondatore di Noverim S.r.l. Società Benefit, com’è nata l’idea di aderire a un progetto CSR con 3Bee? Per Noverim la questione “sostenibilità” è da sempre un tema importante. Eravamo alla ricerca di un progetto che ci consentisse in maniera concreta di dare il nostro contributo, perché è insito nel nostro DNA aziendale trasformare le parole in azioni. Pensiamo che ognuno, nel suo piccolo, debba essere attivo e abbiamo pensato fosse importante dare il buon esempio, coinvolgendo anche tutti gli Stakeholder della Società e per farlo avevamo bisogno di un partner affidabile e affermato con un progetto in cui credere… e abbiamo riscontrato tutto questo in 3Bee.

    Impatto positivo sul pianeta

    L’impatto positivo che le api hanno sull’intero ecosistema va protetto, perché si ripercuote in maniera significativa sulla nostra alimentazione, sul clima e sulla biodiversità. Per questo ci è sembrato necessario aiutare gli apicoltori a dotarsi della tecnologia utile per monitorare la salute di questi preziosi insetti. Inoltre, questo progetto di CSR ci ha consentito, con un piccolo dono in occasione delle feste natalizie, di avvicinare e sensibilizzare sul tema della sostenibilità anche Clienti e Fornitori aziendali, ai quali abbiamo fatto recapitare una BOX con del miele e altri prodotti affini, spiegando il perché e le finalità del nostro gesto. Questo ci è sembrato un modo molto delicato ma efficace per coinvolgere e dare un impulso positivo a tutti i nostri Stakeholder della Società.

    Il ruolo delle imprese nello sviluppo sostenibile

    Che ruolo hanno le imprese e come possono favorire uno sviluppo sostenibile? Il ruolo delle imprese è fondamentale, soprattutto in considerazione, dell’impatto che molte di queste hanno direttamente sull’ambiente. Oggigiorno si è più coscienti, rispetto al passato, dell’importanza di agire per salvaguardare il pianeta, pertanto anche i consumatori tendono a premiare le aziende che si impegnano concretamente in questa direzione. Tutte le imprese, da quelle più grandi a quelle più piccole, devono dotarsi degli strumenti e delle prassi utili a governare la quotidianità del lavoro, avendo cura del principio della sostenibilità e della compliance. Se lo fanno nel modo giusto verranno ricompensate sia dal mercato, attraverso le scelte dei consumatori, che dal sistema finanziario mediante un migliore accesso al credito e ad agevolazioni fiscali.

    Tutta la corporate social responsability è uguale?

    Tutta la corporate social responsability è uguale? Come distinguere un'azione di impatto da un'azione green? Oggigiorno è ben chiaro a tutti come il valore di un brand possa essere positivamente influenzato da una conclamata attenzione al principio della sostenibilità. Il vero problema nasce dalla capacità che deve avere il mercato nel distinguere azioni di greenwashing, il così detto “ecologismo di facciata”, da azioni concrete con un vero e misurabile impatto in termini di sostenibilità ambientale. Molte aziende hanno sponsorizzato importanti campagne di marketing che dovevano comunicare ai consumatori un forte impegno dell’azienda in termini di sostenibilità ma che poi nei fatti non venivano supportate da azioni concrete o da cambi nei processi e nelle prassi di produzione aziendale.

    ....

    Per questo diventa importante compiere azioni anche piccole inizialmente ma concrete. Stabilire un percorso di sostenibilità con step chiari e ben pianificati, coerenti con le possibilità aziendali e il modello business, è la giusta direzione. Investire in modo consapevole per cambiare prassi e processi aziendali, per diffondere una cultura volta alla sostenibilità, anche nei piccoli gesti quotidiani, diventa basilare. Pensiamo ad esempio, al corretto riciclo dei rifiuti prodotti quotidianamente da un’azienda e da come anche questo gesto così scontato possa invece avere un impatto significativo sull’ambiente. Parole, fatti e azioni devono essere coerenti, questo è il driver più importante da seguire quando si sceglie un’azione ad impatto ambientale da compiere.

    Quanto è importante condividere il proprio impatto?

    L’idea di questi progetti tante volte nasce proprio dalla volontà di trasmettere un messaggio verso l’esterno. Quanto è importante condividere con tutto il capitale umano dell'azienda la propria vision nei confronti della sostenibilità? È importantissimo che tutte le persone coinvolte nella vita e nella quotidianità di un’impresa siano coscienti dell’obiettivo da raggiungere e di come comportarsi per arrivare a quel traguardo. Per questo, se un’azienda desidera compiere concretamente dei passi verso un sistema più sostenibile, deve necessariamente coinvolgere e diffondere un messaggio univoco e chiaro al proprio interno, così che tutti lo possano comprendere e sappiano come agire – anche nei piccoli gesti della quotidianità – al fine di andare sempre nella giusta direzione e dare concretezza a quella che è la vision aziendale.

    3 tips pratici per portare la sostenibilità in azienda

    3 tips pratici per portare la sostenibilità in azienda, per chi non ha ancora avviato il percorso.. Il primo passo per portare la sostenibilità in azienda è realizzare, condividere e promuovere un Codice Etico che comunichi i valori e gli obiettivi aziendali a tutti gli stakeholder e in particolar modo ai dipendenti e collaboratori. Questo può essere un buon punto di partenza per creare al proprio interno una cultura della sostenibilità che guidi le azioni dei singoli nel lavoro di tutti i giorni. Il passo successivo è l’analisi dei fornitori e la selezione di aziende affidabili e orientate anch’esse al principio della sostenibilità. Infine, diventa fondamentale redigere il Bilancio di Sostenibilità. Uno strumento di comunicazione molto importante per rendicontare in maniera ufficiale il proprio impatto e rafforzare la propria credibilità nel mercato. Il Bilancio di Sostenibilità consente di far comprendere in modo concreto gli effetti positivi del proprio operato.

    Di Elena Fraccaro15 giugno 2022
    Visualizzazioni47Visualizzazioni
    Condividi

    Gli ultimi articoli

    PROTEGGIAMO LE API