Giornata delle api: 3Bee 10.000 Oasi per gli impollinatori
    OasiFunzionamentoObiettiviLombardia

    Giornata delle api: 3Bee 10.000 Oasi per gli impollinatori

    Le api, angeli impollinatori del nostro ecosistema, stanno affrontando una crisi di fame. Mentre le api da miele trovano rifugio e cura nelle mani degli apicoltori, le api selvatiche combattono solitarie e senza eroi a sostenerle. 3Bee ha scelto di non lasciarle più sole e investire nella loro cura.

    Leggi l'articolo
    20/05/2023Di Elena Fraccaro
    350 Visualizzazioni
    20/05/2023Di Elena Fraccaro
    350 Visualizzazioni

    Oasi della biodiversità

    In 3Bee, ci siamo assunti un compito importante: non solo proteggere le api selvatiche, ma fornire loro un rifugio sicuro e nutriente in cui prosperare. Siamo orgogliosi di annunciare che abbiamo creato ben 123 oasi per impollinatori in tutta l'Italia, ognuna delle quali è una testimonianza vivente del nostro impegno nei confronti di queste creature vitali.

    Le nostre oasi, distribuite in tutte le regioni italiane, offrono un ambiente sano e protetto per gli impollinatori. Sono costituite da piante nettarifere che forniscono alle api il nutrimento di cui hanno bisogno, arbusti che offrono rifugio e protezione, e strutture appositamente create per ospitare questi preziosi insetti.

    Ogni oasi è composta tra le 100 e le 10.000 piante ad alto valore ecosistemico, sono curate da agricoltori e apicoltori esperti (coltivatori di biodiversità). Ogni oasi è monitorata da satelliti ESA e dotata di sensori per il monitoraggio della fauna.

    media image

    Come fuziona?

    La salvaguardia delle api è un impegno che può e dovrebbe coinvolgere tutti noi, sia come individui che come aziende. Se sei un privato, puoi contribuire adottando un albero all'interno delle nostre oasi. Avrai l'opportunità di seguirne la crescita e di assistere alla sua evoluzione attraverso foto e aggiornamenti nella tua oasi virtuale personale. Le aziende, invece, possono adottare un'intera oasi, trasformandola in un asset strategico che testimonierà il loro impegno per la sostenibilità e la biodiversità. Grandi nomi come Foxy, Genagricola e DHL hanno già scelto di unirsi a noi in questa missione. Non lasciamo sole le api. Con la tua partecipazione, le nostre oasi continueranno a crescere, sostenendo il benessere degli impollinatori e contribuendo alla creazione di un percorso unico per gli impollinatori in Italia - il primo del suo genere al mondo. La tua scelta di oggi può fare una grande differenza per il futuro del nostro pianeta.

    media image
    3Bee

    Obiettivi di 3Bee

    Alla viglia della giornata delle api, il 19 Maggio 2023 si è concluso il primo summit sulla biodiversità, realizzato e promosso da 3Bee. Alla conclusione del nostro primo summit sulla biodiversità di 3Bee, è emerso con urgenza quanto sia necessario accelerare i nostri sforzi per salvaguardare il nostro pianeta. Abbiamo fissato mete audaci da conseguire non entro il 2030, ma entro 2 anni. Il tempo stringe e non possiamo più indugiare.

    Il nostro obiettivo è di monitorare 30 milioni di ettari di terreno: un traguardo impegnativo considerando che attualmente abbiamo sotto osservazione solo il 5% di tale superficie. Vogliamo creare 10.000 Oasi della Biodiversità, capaci di assorbire 10 milioni di tonnellate di CO2 e di dare spazio a 1 miliardo di impollinatori. Al momento, abbiamo realizzato soltanto l'1.3% di questo obiettivo, ma siamo convinti che, con il supporto delle imprese e delle aziende, potremo raggiungerlo.

    media image

    Oasi in Lombardia

    La Lombardia risplende come la regione con il maggior numero di Oasi Nettarifere in tutta l'Italia, con un totale di 23 oasi che fanno da faro guidando l'intero paese verso un futuro più sostenibile. Il primo e più importante tra i nostri alleati è Michele Contini, un apicoltore e agricoltore che si dedica alla coltivazione della biodiversità. Grazie al suo impegno instancabile, abbiamo potuto creare numerose oasi e promuovere con successo i progetti di ricerca di 3Bee.

    Il calore e l'entusiasmo dei lombardi verso la nostra missione ci hanno davvero sorpreso: la disponibilità per le adozioni, purtroppo, è già esaurita. Il coinvolgimento eccezionale delle aziende e dei cittadini ha superato ogni nostra aspettativa, permettendoci di diffondere il nostro messaggio e di raggiungere il nostro obiettivo in tempi straordinariamente brevi. Il successo in Lombardia è un chiaro segnale che la nostra visione è condivisa e sostenuta.

    media image
    3Bee

    Oasi in Piemonte

    Nonostante la sua ricchezza naturale, il Piemonte è una regione che ha subito un grave impatto in termini di biodiversità. Famosa per le sue estese risaie, la regione ospita anche vasti boschi di acacie, castagni e tigli, mentre in montagna prosperano i rododendri. Tuttavia, queste ricchezze naturali non sono sufficienti a compensare il danno causato dall'agricoltura intensiva e dall'urbanizzazione. Questi fattori hanno trasformato molte aree del Piemonte in deserti agricoli, privi della varietà di vita che un tempo caratterizzava questi paesaggi. E' quindi fondamentale intervenire con azioni concrete per recuperare e proteggere la biodiversità di questa importante regione.

    Ecco perchè il Piemonte è una zona in cui 3Bee ha creato 9 oasi della biodiversità. Il piemonte è anche molto densa di apicoltori e molti di essi sfruttano troppo le api mellifere. Per questo 3Bee ha obligato a ridurre il numero di api mellifere, aumentare la biodiversità vegetale!

    media image

    Oasi in Sicilia

    La Sicilia è un tesoro di biodiversità, con una varietà di flora e fauna che non ha eguali in Italia. Quest'isola è un emblema di biodiversità che incanta il mondo intero. Tuttavia, non abbiamo potuto fare a meno di comprometterla. La Sicilia continua a essere devastata dagli incendi, in quello che è stato descritto come un conflitto contro le fiamme, ma che in realtà è un massacro di biodiversità, bellezza, legalità, futuro e risorse. Nel bel mezzo dell'emergenza incendi, i cittadini, armati solo di pale, hanno tentato di spegnere i focolai. Quando hanno cercato l'aiuto del Comune, hanno scoperto che l'unica autobomba non poteva intervenire perché era guasta. Per questo anche in sicilia abbiamo voluto presidiare con 12 Oasi della Biodiversità, che aiuteranno a risanare le regioni incendiate e aiuteranno le api in questa guerra.

    Oasi 3Bee in Sicilia

    Oasi in Toscana

    L'italia è un caleidoscopio di vita, con una flora che comprende 1.169 Briofite (297 tra Epatiche e Antocerote e 872 Muschi), 2.704 Licheni e ben 8.195 entità di Piante vascolari. Inoltre, ospita oltre 50.000 specie animali, un mosaico di biodiversità che si estende tra terra e aria, acqua salata e acqua dolce. La toscana è la seconda regione per biodiversità italiana! Questa straordinaria ricchezza, tuttavia, non è sempre ovvia a occhio nudo. Nonostante la sua ricchezza di vita, la Toscana affronta sfide significative dovute alle vaste zone di monocultura destinate alla produzione di vino. Queste zone, sottoposte all'uso di agrofarmaci e caratterizzate da una carenza di nettare, hanno messo in seria difficoltà gli impollinatori e l'intero ecosistema. Per risolvere questo problema, stiamo creando oasi nelle vicinanze di questi campi, con l'obiettivo di ripristinare l'equilibrio naturale. 6 Oasi sono state messe a dimora e altre 100 sono in programma!

    media image
    20/05/2023Di Elena Fraccaro
    350 Visualizzazioni
    Altre news

    Potrebbe interessarti

    Newsletter
    newsletter
    Iscriviti alla newsletter "Gossip biodiverso"