Sostenibilità ambientale: priorità per le imprese

    L’attenzione verso la sostenibilità ambientale da parte delle imprese ha assunto un ruolo sempre più rilevante. La strategia aziendale orientata alla transizione ecologica non è una possibilità ma una necessità. Vediamo come farla propria per crescere e rilanciare l’economia.
    Sostenibilità ambientale: priorità per le imprese

    PROTEGGIAMO LE API

    Sostenibilità ambientale

    Che cos’è la sostenibilità ambientale?

    Con la definizione sostenibilità ambientale si intende la massima riduzione dell’impatto di ogni attività umana sull’ecosistema in cui si inserisce una specifica attività. Ecosistema che include il patrimonio naturalistico e gli equilibri termodinamici di una zona circoscritta nonché le interazioni che capitano in modo concatenato all’interno del raggio di azione di tutti gli attori partecipanti. Significa che un’impresa ha come ecosistema l’intera filiera e le comunità che partecipano in modo diretto o indiretto al ciclo di vita dei beni e servizi realizzati dall’azienda stessa.

    Impatto sull'ecosistema

    Sostenibilità e benessere, un connubio rilevante

    Le imprese per ridurre l’impatto sull’ecosistema devono abbattere l’impronta ambientale provocata da una precisa azione e compensarne gli effetti. A tal fine occorre pianificare interventi sull’ecosistema per ripristinare l’equilibrio alterato. La sostenibilità è un’esigenza dettata non solo dalla necessità di salvaguardare il bene del pianeta e dell’ambiente ma anche dal bisogno di tutelare il proprio benessere. Se l’impresa riduce gli impatti negativi sul proprio ecosistema, infatti, aiuta a migliorare e rendere favorevoli i contesti in cui opera e si sviluppa. In più sarà motivo di soddisfazione per gli stakeholder che premieranno l’organizzazione sul piano di business.

    Un business diverso per arrivare al successo

    La capacità di produrre reddito e lavoro in maniera duratura definisce un’azienda di successo. Da diversi anni si è aggiunta la sostenibilità come obiettivo da perseguire per migliorare i risultati aziendali. I tre pilastri delle Nazioni Unite per la sostenibilità dell’impresa sono il rispetto dell’ambiente, la valorizzazione delle persone e la gestione aziendale trasparente (Environment, Social, Governance). Si tratta di tre aspetti del nuovo modo di fare business che definiscono le dimensioni della sostenibilità nel momento in cui l’azienda piuttosto che guardare solo al profitto decide di concentrare l’attenzione anche sugli impatti ambientali e sociali che le proprie attività generano. Consapevoli dei vantaggi di questo tipo di strategia aziendale, sempre più imprese abbracciano il concetto di Corporate Social Responsability ossia la responsabilità volontaria di occuparsi dell’ambiente.

    Tecnologie innovative

    I dati indicatori della competitività

    Il rapporto Greenitaly 2022 realizzato da Unioncamere e dalla Fondazione Symbola sottolinea come le aziende green siano più competitive rispetto a quelle che non investono nelle tecnologie innovative. Scegliendo la sostenibilità ambientale cresce il valore dell’impresa e il fatturato. Le imprese manifatturiere con meno di 500 dipendenti hanno incrementato il turnover del 49% nel 2022 investendo in tecnologie green contro il 39% delle aziende che non hanno investito nel verde. In più l’occupazione è salita del 23% e le esportazioni del 35% solo per il primo gruppo contro il 16 e il 26% del secondo. Dati che spingono sempre più imprenditori ad attivare progetti di sostenibilità, come l'innovativo progetto di rigenerazione Oasi della Biodiversità sviluppato da 3Bee.

    I vantaggi della sostenibilità: la competitività

    Le imprese devono tener conto dei vantaggi legati alla scelta di sostenibilità ambientale. La prima considerazione è legata alla maggiore consapevolezza dei cittadini in tema di pratiche innovative e tutela dell’ambiente. I clienti prestano già oggi una maggiore attenzione verso uno stile di vita sostenibile e nel prossimo futuro diventeranno sempre più esigenti riguardo al rispetto della sostenibilità. L’impresa deve quindi tener conto del vantaggio competitivo raggiungibile accontentando il cittadino consapevole, disposto a spendere più soldi per comprare beni e servizi di aziende che promuovono prodotti sostenibili. Occorre costruire una reputazione sostenibile e orientare le attività aziendali verso la creazione di prodotti e servizi sostenibili per aumentare gli interlocutori e rafforzare la fiducia nell’impresa stessa.

    La fidelizzazione dei clienti

    Comunicando la sostenibilità aziendale, la vostra impresa potrà costruire una relazione di lungo periodo con i clienti, un rapporto basato sulla fiducia. A tal fine occorre ricordare che l’ecologismo di facciata è l’errore più grande da commettere. I consumatori sono attenti al greenwashing e non perdonano dichiarazioni mendaci o mezze informazioni. I dati di sostenibilità devono essere chiari e trasparenti e disponibili alla consultazione da parte di chiunque voglia verificare le dichiarazioni dell’impresa. Per questo le aziende devono puntare su una corretta rendicontazione aziendale, un’esigenza in continua evoluzione per rendere conto degli impatti non finanziari agli stakeholder, ai dipendenti nonché ai clienti. E sono proprio i consumatori fedeli a garantire il successo dell’impresa.

    Investire nella sostenibilità

    Sostenibilità e accesso ai finanziamenti

    Competitività e clienti fedeli sono due vantaggi della scelta di orientarsi verso la sostenibilità ambientale. Si aggiunge un migliore accesso ai finanziamenti erogati dalle istituzioni bancarie e dagli investitori. Questi attori sono interessati alle organizzazioni che investono in direzione della sostenibilità e che decidono di agire non perdendo di vista l’obiettivo di tutela dell’ambiente. Dimostrando, ad esempio, di voler preservare la biodiversità del pianeta con il supporto di un partner scientifico come 3Bee, sarà chiaro l’intento di sostenere la transizione sostenibile . Uguali considerazioni raggiungendo i criteri ESG con l’adozione di modelli di business innovativi e tecnologie volte alla riduzione dell’impatto ambientale.

    Successo dell'azienda

    La priorità strategica delle aziende

    Per essere competitiva e adattarsi al mercato la vostra impresa deve essere consapevole della propria posizione di dipendenza da fattori esterni e della necessità di ottimizzare le operazioni aziendali per allineare e anticipare la domanda dei clienti. Chi continua ad ignorare l’importanza della sostenibilità ricoprirà un ruolo sempre più marginale nel mercato. Il futuro è attenzione all’ambiente, alla società e alla governance ossia agli ambiti ESG, dimensioni chiave per il successo dell’azienda all’interno dell’ecosistema in cui operano. La leva di business per una competitività nel medio-lungo periodo è la sostenibilità ambientale e, di conseguenza, occorre accelerare in direzione di un approccio sostenibile per accrescere il valore della propria impresa. Una reazione proattiva volta a modificare i modelli di business sarà utile anche nel breve termine per affrontare le difficoltà del momento.

    La sostenibilità priorità delle aziende

    La consapevolezza spinge verso la sostenibilità

    L’Osservatorio Deloitte Private ha confermato la crescente attenzione delle imprese verso la sostenibilità e l’implementazione dell’intelligenza artificiale per cogliere i vantaggi offerti dalla transizione ecologica. Otto aziende su dieci ritengono la sostenibilità ambientale prioritaria nella propria agenda oppure si dichiarano convinte del fatto che la sostenibilità possa preservare il valore aziendale permettendo una migliore capacità di adattamento ai cambiamenti sociali, economici e ambientali. Due terzi delle imprese intervistate dall’Osservatorio, poi, danno importanza agli ambiti ESG prediligendo la componente sociale (38%) seguita dalla componente ambientale (33%) e, infine, da quella di governance (22%). La consapevolezza dell’importanza della sostenibilità deve portare a cambiamenti nei modelli di business partendo da un approccio culturale differente.

    Business per la sostenibiltà ambientale

    Nuovi modelli di business

    Consapevole della necessità di sostenibilità ambientale, la vostra azienda deve abilitare la trasformazione dei modelli di business. Occorre impegnarsi concretamente nel cambiamento e dimostrare di voler mettere in atto interventi di transizione ecologica. In questo contesto, 3Bee fornisce soluzioni tecnologiche per la tutela della biodiversità supportando le aziende nel raggiungimento degli obiettivi SDGs. La tecnologia deve essere utilizzata per misurare in termini quantitativi la sostenibilità e per contribuire maggiormente all’innovazione sostenibile in modo tale da creare valore aggiunto all’impresa. Si devono re-ingegnerizzare i processi e i prodotti a favore dell’ambiente e della società tenendo a mente che l’ottica di “business as usual” è ormai superata ed è sempre più necessario muoversi verso una vera e propria transizione. Sei un’azienda interessata a iniziare un percorso verso la biodiversità?



    Articolo curato da Valentina Trogu

    Di Elena Fraccaro29 settembre 2023
    Visualizzazioni295Visualizzazioni
    Condividi

    Domande Frequenti

    Hai dei dubbi o altre curiosità su questo articolo? Qui troverai spunti

    Cos’è la sostenibilità ambientale?

    Con la definizione sostenibilità ambientale si intende la massima riduzione dell’impatto di ogni attività umana sull’ecosistema in cui si inserisce una specifica attività. Ecosistema che include il patrimonio naturalistico e gli equilibri termodinamici di una zona circoscritta nonché le interazioni che capitano in modo concatenato all’interno del raggio di azione di tutti gli attori partecipanti. Un’impresa ha come ecosistema l’intera filiera e le comunità che partecipano in modo diretto o indiretto al ciclo di vita dei beni e servizi realizzati dall’azienda stessa.

    Qual è il business per arrivare al successo?

    I tre pilastri delle Nazioni Unite per la sostenibilità dell’impresa sono il rispetto dell’ambiente, la valorizzazione delle persone e la gestione aziendale trasparente (Environment, Social, Governance). Si tratta di tre aspetti del nuovo modo di fare business che definiscono le dimensioni della sostenibilità nel momento in cui l’azienda piuttosto che guardare solo al profitto decide di concentrare l’attenzione anche sugli impatti ambientali e sociali che le proprie attività generano. Consapevoli dei vantaggi di questo tipo di strategia aziendale, sempre più imprese abbracciano il concetto di Corporate Social Responsability ossia la responsabilità volontaria di occuparsi dell’ambiente.

    Quali sono i vantaggi della sostenibilità?

    Le imprese devono tener conto dei vantaggi legati alla scelta di sostenibilità ambientale. La prima considerazione è legata alla maggiore consapevolezza dei cittadini in tema di pratiche innovative e tutela dell’ambiente. I clienti prestano già oggi una maggiore attenzione verso uno stile di vita sostenibile e nel prossimo futuro diventeranno sempre più esigenti riguardo al rispetto della sostenibilità. L’impresa deve quindi tener conto del vantaggio competitivo raggiungibile accontentando il cittadino consapevole, disposto a spendere più soldi per comprare beni e servizi di aziende che promuovono prodotti sostenibili. Occorre costruire una reputazione sostenibile e orientare le attività aziendali verso la creazione di prodotti e servizi sostenibili.

    Qual è la priorità delle aziende?

    Per essere competitiva e adattarsi al mercato la vostra impresa deve essere consapevole della propria posizione di dipendenza da fattori esterni e della necessità di ottimizzare le operazioni aziendali per allineare e anticipare la domanda dei clienti. Chi continua ad ignorare l’importanza della sostenibilità ricoprirà un ruolo sempre più marginale nel mercato. Il futuro è attenzione all’ambiente, alla società e alla governance ossia agli ambiti ESG, dimensioni chiave per il successo dell’azienda all’interno dell’ecosistema in cui operano. La leva di business per una competitività nel medio-lungo periodo è la sostenibilità ambientale e, di conseguenza, occorre accelerare in direzione di un approccio sostenibile per accrescere il valore della propria impresa.

    Gli ultimi articoli

    PROTEGGIAMO LE API