Come Aiutare le Api? Ecco 8 Consigli

Le api non sono importanti solo per il miele. Il mondo non sarebbe più quello che conosciamo se le api sparissero dalla faccia della Terra. Non potremmo più mangiare molti degli alimenti che consumiamo ogni giorno.
Come <clr>Aiutare le Api</clr>? Ecco 8 Consigli

PROTEGGIAMO LE API

Che mondo sarebbe senza api?

Non solo non ci sarebbero più molti tipi di frutta e verdura, ma anche caffè e cioccolato non sarebbero più disponibili. Gravi conseguenze colpirebbero anche l’ambiente. Senza il supporto delle api per la riproduzione e diffusione di quasi il 90% delle piante selvatiche e spontanee, sparirebbero interi ecosistemi con una perdita di biodiversità incalcolabile. Fantascienza? Non proprio. In realtà la sopravvivenza e la salute delle api è messa a dura prova da tantissimi pericoli: inquinamento, cambiamenti climatici, impoverimento degli habitat, malattie, parassiti e abuso di agro farmaci. Queste sono le cause principali che stanno minacciando il benessere e la sopravvivenza di questi importantissimi insetti. Se per alcune di queste è necessario un intervento a livello statale e sovrastatale, noi possiamo fare qualcosa per aiutare questi importantissimi insetti? Certo! Ecco qui 8 consigli per aiutare le api ogni giorno! Vediamo 8 consigli per salvare le api ogni giorno.

1. Pianta i fiori salva-api

Uno dei gesti più semplici che si possono fare è quello di piantare in giardino, nell’orto, sul balcone e negli spazi verdi fiori che possano fornire un nutrimento prezioso per le api. Poiché l’impoverimento degli habitat è un problema di enorme portata per questi insetti, far trovare agli impollinatori fonti di nutrimento può essere molto importante. È utile dunque scegliere piante nettarifere amate dalle api e che possano offrire una fioritura scalare. Questo permetterà di avere fiori da primavera ad autunno. Ma quali sono i fiori che le api amano di più? Tra le piante primaverili, ricordiamo l’erba cipollina, il rosmarino, il tarassaco, la salvia e il trifoglio. Le piante estive, invece, sono la lavanda, l’echinacea, l’achillea, il girasole, la calendula, la malva e il tagete. In autunno abbiamo il topinambur e il crisantemo. Puoi approfondire puoi leggere il <a href="https://https://www.3bee.

2. No prodotti chimici dannosi

Altra scelta che possiamo fare per aiutare api e impollinatori è quella di non utilizzare prodotti chimici dannosi nei nostri orti e giardini. Molti trattamenti che vengono comunemente utilizzati contro erbacce, alcuni tipi di insetti e funghi hanno effetti negativi anche sulle api. Per questo motivo è meglio preferire prodotti naturali che non vadano a danneggiare gli insetti, l’ambiente e la nostra salute. Una scelta per la loro salute e per la salvaguardia del nostro pianeta e dei suoi delicati ecosistemi.

3. Scegli le piante giuste

Se hai spazio, puoi non solo piantare i fiori salva-api, ma anche piante e alberi amici delle api. In questo modo fornirai agli impollinatori una preziosissima fonte di nutrimento. Loro ti ringrazieranno con alberi pieni di deliziosi frutti! Fra quelli più gettonati, ricordiamo il ciliegio, il mandorlo, il pesco, l’albicocco, il melo, il pero, il castagno e gli agrumi. Puoi anche scegliere tipologie che fioriscono d’inverno, come il nespolo e il nocciolo. Un’altra pianta molto amata dalle api è l’evodia. Questa fiorisce generalmente in tarda estate, fornendo alle api un’importante fonte di nutrimento per accumulare le scorte per l’inverno. Ci sono anche altri alberi particolarmente apprezzati per l’abbondanza di produzione di nettare. Tra i più famosi, ci sono il tiglio, la robinia, l’acero, il salice, l’eucalipto e il carrubo.

4. Beehouse e casette per le api

Un’iniziativa molto interessante è quella di installare in giardino o in balcone una casetta per api e impollinatori selvatici. Gli impollinatori selvatici sono importantissimi e molto spesso in difficoltà. Fornire loro un rifugio può essere utile per favorire l’impollinazione di piante e fiori. La casetta per le api, o Beehouse, non è un vero e proprio alveare. Gli impollinatori selvatici, non utilizzano la casetta per depositare il miele, ma solo per deporre uova e far crescere la futura generazione di api. 3Bee ha lanciato il progetto My Polly proprio destinato agli impollinatori selvatici. Polly house è una casetta pensata proprio per queste api solitarie. Puoi installarla dove vuoi e inserire i bozzoli di api in attesa della loro nascita. Una volta nate, impollineranno fiori e piante e torneranno nel nido per deporre nuove uova. <a href="https://https://

5. Un punto di ristoro per le api

Puoi anche creare un ambiente più a dimensione d’ape con altri piccoli gesti. Molto importante è fornire alle api nel periodo estivo delle bacinelle con dell’acqua. Puoi predisporre delle bacinelle poco profonde con al loro interno dei sassi. Le api potranno così posarsi vicino all’acqua per raccoglierla con facilità. L’acqua è infatti importantissima sia per la termoregolazione dell’alveare sia per l’allevamento della covata. Le api durante la primavera ed i primi mesi estivi in particolare, si trovano a raccogliere grandi quantità di acqua. Quest'acqua viene utilizzata per mantenere livelli ottimali di temperatura ed umidità all'interno dell'alveare, ma non solo.

6. Aiutare le api in difficoltà

Ci sono periodi dell’anno in cui le api hanno più difficoltà a trovare nutrimento. Ti sarà spesso capitato di vedere delle api disorientate sui davanzali o vicino alle finestre. Sono api esploratrici e bottinatrici che stanno cercando fonti nettarifere o api sorprese dal freddo o dalla fame. Per aiutarle a trovare le forze per tornare nell’alveare puoi supportarle con qualche goccia di sciroppo, preparato con acqua e zucchero. Questo darà loro le forze necessarie per il volo di ritorno a casa!

7. Fai crescere le erbacce!

A quanti di noi danno fastidio le “erbacce”? Spesso ci danno un senso di trascuratezza e disordine. In realtà moltissime piante selvatiche e spontanee sono importantissime per le api e il loro sostentamento! Considera che circa il 90% di queste piante dipende dalle api per la loro riproduzione e diffusione. Questo significa che quasi il 90% delle “erbacce” fornisce alle api nettare e polline. A volte lasciare il giardino o le aiuole un po’ incolte può essere utilissimo!

8. Adotta un alveare 3bee

Aiuta le api comprando il loro miele da produttori che si interessano al loro benessere. Adotta un alveare 3Bee e scegli l’apicoltore che più preferisci. Non solo riceverai a casa tua il miele da te scelto e prodotto dalle tue api, ma potrai monitorare per un anno il tuo alveare grazie alla tecnologia. I sistemi 3Bee consentono la raccolta dei principali parametri biologici dell’alveare. Questi dati permettono all’apicoltore di avere sempre sotto controllo le sue api e il loro stato di salute. Così, non solo il loro lavoro è ottimizzato, ma anche il benessere dell’alveare viene garantito. Scegliendo di adottare un alveare 3Bee sostieni il lavoro di questi apicoltori virtuosi e delle loro api. Potrai così anche seguire più da vicino questo incredibile mondo. Adotta un alveare

Adotta un alveare

Alveare GioveLe Colonie, Lombardia
Re delle api
12.00 €9.60 €
Spedizione ott 2023
Alveare 74965Over Trees, Lombardia
Re delle api
12.00 €9.60 €
Spedizione ago 2023
Alveare GioveLe Colonie, Lombardia
Re delle api
34.99 €33.20 €
Spedizione ott 2023
Alveare PlutoneLe Colonie, Lombardia
Re delle api
69.99 €66.50 €
Spedizione ott 2023
Alveare 74965Over Trees, Lombardia
Re delle api
12.00 €9.60 €
Spedizione feb 2024
Alveare 74965Over Trees, Lombardia
Re delle api
12.00 €9.60 €
Spedizione dic 2023
Alveare PlutoneLe Colonie, Lombardia
Re delle api
24.99 €
Spedizione ott 2023
Alveare 74965Over Trees, Lombardia
Re delle api
12.00 €9.60 €
Spedizione feb 2024
Alveare 74965Over Trees, Lombardia
Re delle api
12.00 €9.60 €
Spedizione feb 2024
Alveare 74965Over Trees, Lombardia
Re delle api
12.00 €9.60 €
Spedizione --

Adotta un albero

PrugnoloGianni Schena, Veneto
FILIPPOTree name
9,90€
TamericeAssociazione REGEN Habitat, Puglia
GABRIELLATree name
9,90€
Acacia - RobiniaAzienda Agricola Giaquinto, Campania
LAURATree name
9,90€
PrugnoloAzienda Agricola La Pervinca, Toscana
ALESSANDROTree name
9,90€
Acero CampestreAssociazione REGEN Habitat, Puglia
GINEVRATree name
18,90€
EucaliptoAssociazione REGEN Habitat, Puglia
THOMASTree name
12,90€
AlloroAzienda Agricola Monte Avorio, Marche
LUCIANATree name
7,90€
PrugnoloSafonte Alessandro, Sicilia
ALESSIOTree name
9,90€
NoccioloAzienda Agricola Monte Avorio, Marche
TIZIANOTree name
7,90€
MarrucaAzienda Agricola La Pervinca, Toscana
ANNALISATree name
16,50€
Acero CampestreAssociazione REGEN Habitat, Puglia
LUCIATree name
18,90€
MarrucaApicoltura Tognoni, Toscana
CINZIATree name
16,50€
OrnoLuchetti Luigi, Lazio
VERONICATree name
9,90€
Ginestra dei CarbonaiAz. Agr.Attilia&Efro di Rita Paltrinieri, Emilia-Romagna
IVANATree name
19,90€
TamericeApicoltura Tognoni, Toscana
EMANUELETree name
9,90€
Acacia - RobiniaIL RICCIO, Marche
MAURIZIOTree name
9,90€
CornioloApicoltura Tognoni, Toscana
ROBERTATree name
10,90€
Spino di GiudaAletheiaEcologia, Emilia-Romagna
GUIDOTree name
19,90€
PrugnoloSafonte Alessandro, Sicilia
ROSSANATree name
9,90€
Acacia - RobiniaAzienda Agricola Giaquinto, Campania
FILOMENATree name
9,90€

Gli ultimi articoli

3Bee ImpolliniAMO

#ImpolliniAMO: a San Valentino 3Bee celebra l’amore

3Bee, climate tech company, da sempre impegnata nella protezione delle api racconta l’amore moderno al grido di #ImpolliniAMO. Le iniziative e i regali sostenibili di 3Bee diventano il simbolo del vero concetto di amore, un amore universalmente inteso verso il pianeta Terra.

Leggi l'articolo>
astronauta fiori

Comincia Sanremo: la Biodiversità da Blanco a Piero Pelù

È cominciato il Festival di Saremo 2023 e di conseguenza anche il FantaSanremo. In quanto Partner Sustainability di FantaSanremo non potevamo non commentare i momenti più salienti legati alla biodiversità, dai fiori di Blanco alla citazione di Piero Pelù.

Leggi l'articolo>
fiori

COUNTDOWN DI POCHISSIME ORE: PARTECIPA ALLA LEGA 3BEE

Mancano poche ore alla chiusura delle iscrizioni per il FantaSanremo e l'inizio effettivo del Festival. 3Bee è partner della sostenibilità, corri a scriverti alla Lega dei Fiori per proteggere e rigenerare la biodiversità

Leggi l'articolo>
Logo3Bee

Nuovo Logo 3Bee

Il nostro logo è diventato una sintesi dei 3 concetti in cui ci riconosciamo: innovazione, sostenibilità, educazione. Da oggi in poi 3Bee sarà rappresentata da 3 api colorate e sospese in volo, ognuna con il suo obiettivo di impatto da raggiungere.

Leggi l'articolo>
Greta Thunberg

Arresto di Greta Thunberg: carbone e impollinatori

In questo articolo analizzeremo i motivi che hanno portato all’arresto di Greta Thunberg, i danni causati dalle miniere di carbone agli impollinatori e la sua influenza nei confronti del movimento ambientalista.

Leggi l'articolo>
amazzonia

Foresta amazzonica: rigenerare per evitare il Tipping Point

In questo articolo analizzeremo i nuovi studi sullo stato della foresta amazzonica e sull'assorbimento di CO2, daremo uno sguardo ai comportamenti delle principali potenze e forniremo gli esempi 3Bee su come monitorare e rigenerare la biodiversità di un territorio fortemente in declino.

Leggi l'articolo>

PROTEGGIAMO LE API