Business e tematiche ESG: 7 aspetti da considerare

    I fattori ESG stanno diventando sempre più rilevanti per le aziende di tutto il mondo. Le organizzazioni che si distinguono per la leadership in queste tematiche mostrano un impegno concreto verso la crescita con l'integrazione delle tematiche ESG nella strategia aziendale.
    Business e tematiche ESG: 7 aspetti da considerare

    PROTEGGIAMO LE API

    Tematiche ESG e sondaggio condotto da McKinsey

    Tematiche ESG e sondaggio condotto da McKinsey

    Investire nelle tematiche ESG (Ambientali, Sociali e di Governance) può portare le aziende ad ottenere benefici concreti. Secondo un sondaggio condotto da McKinsey su oltre 1.100 organizzazioni in più di 90 Paesi, i fattori ESG influenzano le politiche aziendali in modo positivo e le aziende sono sempre più competitive sui mercati attuali. I fattori ESG possono portare benefici concreti che possono variare a seconda del settore e delle specifiche aziendali. In generale, investire nelle tematiche ESG può portare vantaggi sia a livello finanziario che reputazionale, contribuendo alla sostenibilità e alla resilienza aziendale nel lungo termine.

    Parametri ESG e vantaggi per le aziende

    Parametri ESG e vantaggi tangibili per le aziende

    Dall’indagine condotta da McKinsey emerge chiaramente che i parametri ESG hanno avuto un’evoluzione significativa che non si limita ai requisiti normativi o un modo per migliorare la reputazione agli occhi degli stakeholder. In effetti, più del 90% dei partecipanti afferma che i criteri ESG sono diventati una priorità all'interno delle rispettive organizzazioni, ma solo un terzo considera come principale priorità gli aspetti ambientali all’interno della propria azienda. Tuttavia, il 93% degli intervistati ha confermato che almeno uno dei tre criteri (ambiente, società e governance) è incluso nelle politiche societarie. Il sondaggio rileva come la motivazione della crescita spinge le aziende all’adozione delle tematiche ESG. Questa motivazione è particolarmente sentita in alcuni settori, ad esempio quello energetico, ma trova un riscontro tangibile in tutti i casi grazie ai benefici generati dagli investimenti ESG.

    criteri ESG nazionalità

    Applicazione dei criteri ESG in base alla nazionalità

    L’applicazione dei criteri ESG varia anche dalla nazionalità e dalle dimensioni dell’azienda. Ad esempio, in Europa le questioni ambientali tendono a essere più rilevanti rispetto alla governance, mentre in Nord America sono di maggiore interesse le tematiche sociali, come la diversità e l'inclusione. Nei mercati dell'Asia-Pacifica e in quelli in via di sviluppo, invece, occupa il primo posto la governance. Infine, se si fa riferimento alle dimensioni aziendali, le grandi aziende con un fatturato di un miliardo di dollari o superiore sono orientate verso le tematiche ambientali rispetto a quelle sociali e di governance.

    Aspetti chiave nelle tematiche ESG

    Sette aspetti chiave da considerare nelle tematiche ESG

    Il sondaggio di McKinsey identifica sette aspetti chiave che emergono dalle risposte dei partecipanti. È importante sottolineare come non tutte le organizzazioni leader possiedono tutte le sette caratteristiche. Nello specifico sono: 1) crescita o compliance; 2) coinvolgimento del Consiglio di Amministrazione e della C-suite con gli stakeholder esterni; 3) integrazione dei criteri ESG; 4) incentivi finanziari e performance; 5) sistema di monitoraggio e reporting; 6) collaborazione con stakeholder esterni; 7) mitigazione dei rischi.
    In questo contesto 3Bee si inserisce con una serie di progetti ESG, tra cui le Oasi della Biodiversità: luoghi in cui il mondo urbano e la natura trovano un punto d’incontro, aree dove la flora e la fauna autoctona prosperano, luoghi certificati dall’impatto tracciabile grazie alla tecnologia.

    Crescita o compliance

    Crescita o compliance

    In riferimento alla crescita o compliance, il sondaggio ha evidenziato che, se i partecipanti lavorano in aziende leader che adottano i criteri ESG, sono più propensi a promuovere la crescita. Al contrario di coloro che hanno un impegno meno marcato verso le metriche ESG e i cui sforzi sono focalizzati principalmente sull’adeguamento agli standard settore o ai requisiti normativi. In effetti, l'analisi e l'integrazione delle tematiche ESG possono aiutare le aziende a identificare nuove opportunità di crescita e innovazione. Ad esempio, l'attenzione all'efficienza energetica può portare all'adozione di tecnologie green che riducono i costi operativi e aprono nuovi mercati. L'attenzione alla responsabilità sociale può consentire di sviluppare prodotti o servizi che rispondono alle esigenze dei consumatori orientati verso valori sostenibili. L'integrazione dei fattori ESG nella strategia aziendale può stimolare l'innovazione e favorire la differenziazione sul mercato.

    Coinvolgimento aziendale con gli stakeholder esterni

    Coinvolgimento aziendale con gli stakeholder esterni

    I parametri ESG possono contribuire a migliorare la reputazione delle aziende agli occhi degli stakeholder attraverso diversi modi: trasparenza e rendicontazione; gestione del rischio; impatto positivo sulla società e sull’ambiente; coinvolgimento e risposta delle aspettative degli stakeholder. Dal sondaggio emerge che le tematiche ESG coinvolgono le aziende leader rendendole propositive e migliorano la collaborazione con gli stakeholder esterni. Inoltre, gli intervistati di aziende che hanno acquisito le tematiche ESG, hanno evidenziato che i membri del consiglio di amministrazione, CFO e CEO, sono in contatto con gli stakeholder esterni e si sentono responsabili nei loro confronti. Il sondaggio evidenzia come questa collaborazione permette alle aziende di trarre vantaggio dalle competenze e dalle risorse esterne per affrontare le tematiche ESG in modo più efficace e completo.

    Integrazione dei criteri ESG e performance

    Integrazione dei criteri ESG e performance

    Il sondaggio ha evidenziato come le organizzazioni che si distinguono per la leadership nelle tematiche ESG, sono più propense ad affermare che le metriche ESG sono integrate nella strategia aziendale a lungo termine e nelle valutazioni delle performance. Questa integrazione permette loro di prendere decisioni basate su dati concreti e di allineare gli obiettivi ESG con le priorità aziendali. Nel contesto economico attuale, diventa fondamentale attuare politiche che rendono il brand aziendale (Brand reputation) più forte e competitivo con un maggiore impegno verso il rispetto ambientale. Ed è per questo che nasce la necessità di rendicontazioni con principi di sostenibilità e trasparenza. In merito, 3Bee supporta le imprese nel raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile attraverso progetti di rigenerazione della biodiversità.

    incentivi finanziari ESG

    Incentivi finanziari per le performance ESG

    Gli incentivi finanziari per le performance ESG si riferiscono a meccanismi attraverso i quali le aziende vengono ricompensate o incentivate finanziariamente per il raggiungimento e il mantenimento di obiettivi ESG. Questi incentivi possono provenire da diverse fonti. Il sondaggio evidenzia che le organizzazioni leader nelle tematiche ESG sono più inclini a fornire incentivi finanziari legati alle performance ESG ai loro dirigenti e dipendenti. Questi incentivi incoraggiano l'adozione di pratiche sostenibili e contribuiscono a creare un allineamento tra le performance aziendali e gli obiettivi ESG.

    Monitoraggio e reporting ESG

    Monitoraggio e reporting ESG per mitigare i rischi

    Le organizzazioni che si distinguono per la leadership nelle tematiche ESG sono maggiormente impegnate nell'implementazione di un sistema di monitoraggio e reporting ESG. Ciò permette loro di misurare e comunicare in modo trasparente i progressi realizzati nelle dimensioni ambientali, sociali e di governance. Il reporting ESG, noto anche come reporting sulle performance ESG o disclosure ESG, si riferisce alla pratica di comunicare in modo trasparente e sistematico le informazioni relative alle performance ambientali, sociali e di governance di un'azienda. Il reporting fornisce un quadro completo delle politiche, delle pratiche e dei risultati di un'azienda in relazione ai fattori ESG, inoltre, può includere vari elementi, tra cui: metriche e indicatori; obiettivi e traguardi; politiche e procedure; gestione rischi. Le tecnologie innovative di 3Bee restituiscono dati precisi e misurabili, utili alle imprese in fase di rendicontazione. Vuoi saperne di più?

    mitigazione rischi ESG

    Mitigazione dei rischi ESG

    Le organizzazioni che si distinguono per la leadership nelle tematiche ESG sono più propense ad adottare misure di mitigazione dei rischi ESG. Questo include l'identificazione e la gestione dei rischi derivanti da fattori ambientali, sociali e di governance per proteggere il valore aziendale e affrontare le sfide che possono influenzare la reputazione e la sostenibilità a lungo termine dell'azienda. Ad esempio, l'adozione di politiche e procedure per la gestione sostenibile delle risorse naturali può ridurre il rischio di impatti negativi sull'ambiente e di conseguenti sanzioni o controversie legali. L'attenzione alla governance può contribuire a prevenire violazioni normative o comportamenti non etici che possono danneggiare l'azienda. L'integrazione degli aspetti ESG nella gestione del rischio può migliorare la conformità normativa e ridurre il rischio di conseguenze negative per l'azienda.



    Articolo curato da Angelina Tortora

    Di Elena Fraccaro1 settembre 2023
    Visualizzazioni214Visualizzazioni
    Condividi

    Domande Frequenti

    Hai dei dubbi o altre curiosità su questo articolo? Qui troverai spunti

    Parametri ESG: quali vantaggi per le aziende?

    Dall’indagine condotta da McKinsey emerge chiaramente che i parametri ESG hanno avuto un’evoluzione significativa che non si limita ai requisiti normativi o un modo per migliorare la reputazione agli occhi degli stakeholder. In effetti, più del 90% dei partecipanti afferma che i criteri ESG sono diventati una priorità all'interno delle rispettive organizzazioni, ma solo un terzo considera come principale priorità gli aspetti ambientali all’interno della propria azienda. Tuttavia, il 93% degli intervistati ha confermato che almeno uno dei tre criteri (ambiente, società e governance) è incluso nelle politiche societarie.

    I parametri ESG cambiano in base alla nazionalità?

    L’applicazione dei criteri ESG varia anche dalla nazionalità e dalle dimensioni dell’azienda. Ad esempio, in Europa le questioni ambientali tendono a essere più rilevanti rispetto alla governance, mentre in Nord America sono di maggiore interesse le tematiche sociali, come la diversità e l'inclusione. Nei mercati dell'Asia-Pacifica e in quelli in via di sviluppo, invece, occupa il primo posto la governance. Infine, se si fa riferimento alle dimensioni aziendali, le grandi aziende con un fatturato di un miliardo di dollari o superiore sono orientate verso le tematiche ambientali rispetto a quelle sociali e di governance.

    Come sono coinvolti gli stakeholder esterni?

    I parametri ESG possono contribuire a migliorare la reputazione delle aziende agli occhi degli stakeholder attraverso diversi modi: trasparenza e rendicontazione; gestione del rischio; impatto positivo sulla società e sull’ambiente; coinvolgimento e risposta delle aspettative degli stakeholder. Le tematiche ESG coinvolgono le aziende leader rendendole propositive e migliorano la collaborazione con gli stakeholder esterni. Inoltre, gli intervistati di aziende che hanno acquisito le tematiche ESG, hanno evidenziato che i membri del consiglio di amministrazione, CFO e CEO, sono in contatto con gli stakeholder esterni e si sentono responsabili nei loro confronti. Il sondaggio evidenzia come questa collaborazione permette alle aziende di trarre vantaggio dalle competenze e dalle risorse esterne per affrontare le tematiche ESG in modo più efficace e completo

    Come integrare i criteri ESG nella strategia aziendale?

    Le organizzazioni che si distinguono per la leadership nelle tematiche ESG, sono più propense ad affermare che le metriche ESG sono integrate nella strategia aziendale a lungo termine e nelle valutazioni delle performance. Questa integrazione permette loro di prendere decisioni basate su dati concreti e di allineare gli obiettivi ESG con le priorità aziendali. Nel contesto economico attuale, diventa fondamentale attuare politiche che rendono il brand aziendale (Brand reputation) più forte e competitivo con un maggiore impegno verso il rispetto ambientale. Ed è per questo che nasce la necessità di rendicontazioni con principi di sostenibilità e trasparenza.

    Gli ultimi articoli

    PROTEGGIAMO LE API