3Bee: A Scuola di Biodiversità. Il piano didattico gratuito

    3Bee potenzia il suo percorso didattico gratuito sulla biodiversità, unendo STEM, apprendimento digitale ed expertise scientifica per formare docenti e studenti della primaria e ispirare la nuova generazione.
    3Bee: A Scuola di Biodiversità. Il piano didattico gratuito

    PROTEGGIAMO LE API

    a scuola di biodiversità

    Al via il secondo anno del Programma Sostenibilità gratuito

    3Bee, azienda leader nel settore climate tech, rinnova il piano didattico dedicato alle scuole primarie con il nuovo programma completamente gratuito “3Bee: a scuola di biodiversità”. Un’opportunità unica per ampliare il curriculum didattico con una formazione alla sostenibilità ambientale di alto livello, tutto elaborato e fornito gratuitamente dal team scientifico di 3Bee. E il successo è già tangibile: a pochi giorni dal lancio, ben 50 scuole hanno aderito al programma. Il progetto si inserisce perfettamente nel contesto dell’attuale legislazione italiana che, con la legge costituzionale 11 febbraio 2022 n.1, ha modificato gli articoli 9 e 41 della Costituzione inserendo la tutela dell'ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi come princìpi fondamentali dell’ordinamento italiano, anche nell’interesse delle future generazioni.

    3Bee a scuola di biodiversità  _ Polly

    A scuola di biodiversità: cosa comprende il programma

    Con questo nuovo percorso, 3Bee rinnova il suo impegno nell’educazione alla sostenibilità e in particolare alla tutela della biodiversità con un approccio Digital Learning, ideato per coinvolgere e avvicinare ancor di più bambini e docenti all’importante tema di tutela della biodiversità e degli insetti impollinatori. "3Bee: a scuola di biodiversità" comprende 9 moduli dedicati ad approfondire la biodiversità da più punti di vista: dall’importanza degli insetti impollinatori agli effetti del cambiamento climatico, fino ad arrivare al grande bioindicatore, la biodiversità, e al monitoraggio della salute degli ecosistemi. Un percorso flessibile, integrabile nel piano didattico in più momenti dell’anno e focalizzato sulla combinazione tra digitale e materie scientifiche, con laboratori pratici e attività da svolgere a casa. Un programma ad alto coinvolgimento non solo di docenti e bambini, ma anche delle famiglie, che potranno così coltivare comportamenti virtuosi nel quotidiano.

    oasi digitale scuole 3Bee

    Oasi Digitale: il ruolo della tecnologia

    I docenti e le classi partecipanti avranno l'opportunità di monitorare a distanza la salute di un alveare di biomonitoraggio, curato da un’apicoltrice 3Bee impegnata nella conservazione delle risorse nettarifere e boschive limitrofe all’alveare. Grazie alla tecnologia 3Bee, attraverso l’Oasi digitale, la classe avrà accesso a un portale online, che funzionerà da contenitore dei materiali didattici del programma e degli aggiornamenti dal campo dell’apicoltrice/educatrice assegnata, in formato di instant video e foto. I materiali didattici forniti da 3Bee sono accuratamente studiati per coniugare completezza scientifica con semplicità d'uso, rendendoli accessibili a docenti di ogni background e competenza. Questo approccio inclusivo permette al docente la realizzazione di progetti di classe dedicati alla biodiversità che possono essere adattati per soddisfare tutte le esigenze e sfide di apprendimento degli studenti.

    imprese scuola

    Anche le imprese possono contribuire affiancando una scuola

    3Bee apre la possibilità e sta attivamente cercando imprese interessate ad affiancare una scuola in questo percorso educativo focalizzato sulla biodiversità. Questa iniziativa offre un modo diretto e significativo per le aziende di realizzare i loro obiettivi ESG attraverso un impegno di sostenibilità sociale sul territorio. In particolare, è un'opzione ideale per le aziende che desiderano mitigare il proprio impatto ambientale e contribuire in modo costruttivo alla comunità, supportando un curriculum educativo che prepara i giovani ad un futuro più esigente in termini di sostenibilità. Vuoi saperne di più?

    educazione ambientale

    L'obiettivo: formare gli ambasciatori del cambiamento

    3Bee promuove dunque l'educazione ambientale non solo come un investimento nel futuro, ma come una leva potente per instaurare un cambiamento positivo e duraturo in individui di tutte le età. Lanciando “3Bee: a scuola di biodiversità”, l'azienda pioniera nel campo del climate tech mira a tessere una rete di istituti che si trasformino in veri e propri “ambasciatori del cambiamento”. Il programma rappresenta infatti un’importante occasione per docenti e bambini di diventare protagonisti attivi nella lotta per la salvaguardia del nostro pianeta. L'educazione alla tutela della biodiversità in particolare sarà sempre più una priorità nelle nostre scuole, non solo per allinearsi ai nuovi principi costituzionali, ma soprattutto per formare giovani cittadini e famiglie del domani consapevoli e responsabili. Perché è dai banchi di scuola che crescono le future generazioni ed è quindi un dovere fornire loro gli strumenti e trasmettere la consapevolezza per affrontare le sfide ambientali.

    3Bee Tele Ambiente

    "3Bee: a scuola di biodiversità" su Tele Ambiente TV

    Nella prima puntata della nuova stagione di CrescimiTu, andato in onda su TeleAmbiente TV, abbiamo avuto l'opportunità di raccontare il progetto "3Bee: a scuola di biodiversità", nato per coniugare il percorso scolastico con la biodiversità e il rispetto dell’ambiente. Lucrezia Palma, Sustainability and Innovation Expert di 3Bee, ha raccontato ai microfoni di CrescimiTu in cosa consiste l'iniziativa: “Il percorso è strutturato su nove moduli scolastici che vanno da settembre a maggio, per accompagnare la classe per tutto il percorso scolastico, ma non si tratta di moduli vincolanti, tutto rimane a discrezione dell’insegnante". Nel corso della puntata è intervenuta anche una delle insegnanti delle oltre 300 scuole aderenti al progetto per raccontare la sua esperienza diretta con il programma sostenibilità di 3Bee dedicato alle scuole primarie.

    Di Elena Fraccaro31 agosto 2023
    Visualizzazioni444Visualizzazioni
    Condividi

    Domande Frequenti

    Hai dei dubbi o altre curiosità su questo articolo? Qui troverai spunti

    Cosa comprende il programma 3Bee: a scuola di biodiversità?

    Il programma "3Bee: a scuola di biodiversità" comprende 9 moduli dedicati ad approfondire la biodiversità da più punti di vista: dall’importanza degli insetti impollinatori agli effetti del cambiamento climatico, fino ad arrivare al grande bioindicatore, la biodiversità, e al monitoraggio della salute degli ecosistemi. Un percorso flessibile, integrabile nel piano didattico in più momenti dell’anno e focalizzato sulla combinazione tra digitale e materie scientifiche, con laboratori pratici in parallelo e attività da svolgere a casa. Un programma ad alto coinvolgimento non solo di docenti e bambini, ma anche delle famiglie, che potranno così coltivare comportamenti virtuosi nel quotidiano.

    Che cos'è l'Oasi digitale?

    I docenti e le classi partecipanti avranno l'opportunità di monitorare a distanza la salute di un alveare di biomonitoraggio, curato da un’apicoltrice 3Bee impegnata nella conservazione delle risorse nettarifere e boschive limitrofe all’alveare. Grazie alla tecnologia 3Bee, attraverso l’Oasi digitale, la classe avrà accesso a un portale online, che funzionerà da contenitore dei materiali didattici del programma e degli aggiornamenti dal campo dell’apicoltrice/educatrice assegnata, in formato di instant video e foto.

    Vuoi aderire al progetto con la tua impresa?

    3Bee apre la possibilità e sta attivamente cercando imprese interessate ad affiancare una scuola in questo percorso educativo focalizzato sulla biodiversità. Questa iniziativa offre un modo diretto e significativo per le aziende di realizzare i loro obiettivi ESG attraverso un impegno di sostenibilità sociale sul territorio. In particolare, è un'opzione ideale per le aziende che desiderano mitigare il proprio impatto ambientale e contribuire in modo costruttivo alla comunità, supportando un curriculum educativo che prepara i giovani ad un futuro più esigente in termini di sostenibilità.

    Gli ultimi articoli

    PROTEGGIAMO LE API