I 5 eventi a tema ambiente da non perdere nel 2024

    Il 2024 sarà un anno ricco di eventi significativi in ambito ambientale. Dal World ESG Summit, al ChangeNOW di Parigi, fino alla COP29 sul clima in Azerbaijan. Scopri in questo articolo i 5 eventi a tema ambiente e sostenibilità di quest'anno e perché non puoi perderli.
    I 5 eventi a tema ambiente da non perdere nel 2024

    PROTEGGIAMO LE API

    ESG Summit

    World ESG Summit 2024

    Considerando un ordine temporale, il primo evento di rilievo del 2024 a tema ambiente è il World ESG Summit. La terza edizione si terrà ad Al-Khobar, in Arabia Saudita, dal 19 al 21 febbraio 2024. Per l'occasione, si riuniranno i principali professionisti del settore, investitori ed esperti, con l'obiettivo di esplorare le modalità più efficaci per integrare i principi ESG nelle pratiche aziendali. L'attenzione si concentrerà in particolare sull'implementazione delle pratiche ESG nel settore dell'energia, il cui ruolo è centrale. Saranno presenti rappresentanti di aziende di svariati settori, tra cui energia, servizi, finanza, industria manifatturiera, pubblica amministrazione, edilizia, design, sanità e tecnologia. Il World ESG Summit promuove la condivisione di idee ed esperienze, con l'ambizioso obiettivo di raggiungere l'impatto climatico zero entro il 2050.

    changenow 2024

    ChangeNOW 2024: il più grande evento per il Pianeta

    ChangeNOW 2024, il più grande evento per il Pianeta, si svolgerà a Parigi dal 25 al 27 marzo 2024. ChangeNOW è un summit di tre giorni che ha l'obiettivo di presentare le soluzioni più innovative per affrontare le maggiori sfide del nostro pianeta. L'obiettivo dell'evento è di fare network e creare connessioni tra imprenditori, leader aziendali e responsabili politici per accelerare il cambiamento. Quest'anno anche 3Bee sarà presente a ChangeNOW 2024 per raccontare il suo innovativo approccio tecnologico alla tutela della biodiversità e presentare le sue soluzioni di assessment, monitoraggio, rigenerazione e formazione per la biodiversità. Martina Costantino del Team Partnership Development sarà presente al Summit anche per raccontare Element-E, il protocollo di monitoraggio della biodiversità terrestre riconosciuto dall'UE, grazie al quale rilasceremo i primi crediti di biodiversità certificati. Per saperne di più, fissa il tuo appuntamento a ChangeNOW 2024.

    climate week

    Climate Week NYC

    Andando oltreoceano, menzioniamo la Climate Week NYC 2024, che si terrà a New York a partire dal 22 settembre 2024. Si tratta del più grande evento annuale sul clima nel suo genere, ospitato da Climate Group, un'organizzazione internazionale senza scopo di lucro che ha l'obiettivo di promuovere l'azione per il clima, in tempi rapidi. Una settimana di eventi che offrirà oltre 600 attività e opportunità, sia fisici nei vari distretti della città, ma anche in modalità ibrida e online, per coinvolgere il maggior numero di persone possibile. Di grande rilevanza all'interno della Climate Week NYC 2024 è The Hub Live: una serie di incontri che riuniranno oltre 1000 leader aziendali, governativi, decision maker del settore climatico e rappresentanti della società civile, per affrontare i temi chiave della transizione climatica, accelerare il progresso e sostenere i cambiamenti già in corso.

    COP16 biodiversità

    COP16 sulla biodiversità 2024

    Durante la Conferenza delle Nazioni Unite sulla biodiversità (COP15), svoltasi nel dicembre 2022 a Montréal, era stato concordato il quadro globale in materia di biodiversità con il Global Biodiversity Framework. Tra i principali obiettivi definiti c'è quello di conservare e gestire efficacemente almeno il 30% delle terre emerse, delle acque interne, delle zone costiere e degli oceani del mondo entro il 2030. In questo senso possiamo riconoscere alcuni progressi nell'attuazione dell'accordo, di cui si discuterà durante la COP16 sulla biodiversità, che si terrà in Colombia dal 21 ottobre al 1 novembre 2024. Durante la COP16, i Paesi aderenti presenteranno i risultati ottenuti nell'attuazione dell'accordo, ma anche i piani d'azione e le strategie nazionali per la biodiversità che intendono attuare nel prossimo futuro.

    COP29

    COP29: la Conferenza sul clima 2024

    L'ultimo, ma non per importanza, appuntamento da non perdere nel 2024 è la COP29, ovvero la conferenza delle Nazioni Unite sul contrasto al cambiamento climatico (UNFCCC COP29). La COP29 si terrà a Baku, in Azerbaijan, dall'11 al 24 novembre 2024. Si tratta dell'evento politico più importante di quest'anno in ambito climatico e ambientale: un'occasione importante di incontro e negoziati tra Capi di Stato, personalità del mondo accademico, leader del mondo industriale, funzionari governativi e organizzazioni. A seguito della COP28 svoltasi nel 2023, si proseguirà dunque la discussione su una serie di tematiche legate a obiettivi ambientali che, sempre di più, è necessario perseguire con azioni concrete.

    Impegno 3Bee

    L'impegno di 3Bee per la tutela della biodiversità

    Questi sono solo alcuni dei principali eventi a tema ambiente e sostenibilità per il 2024. In questo contesto, 3Bee guida la creazione di Oasi della Biodiversità: habitat urbani e agroforestali creati in zone a bassa biodiversità, con l'obiettivo di rigenerarla. Luoghi in cui tecnologia e natura si fondono per compiere un primo passo verso la resilienza climatica. Enti e imprese possono diventare custodi di queste aree, impegnandosi concretamente nella tutela della biodiversità e facendosi portavoce di un importante messaggio di sensibilizzazione, anche in occasione di eventi, fiere e convention. I regali aziendali e i gadget sostenibili 3Bee sono infatti associati ai progetti di sostenibilità realizzati: un segno tangibile dell'impegno nella tutela dell'ambiente e della biodiversità, ma anche un importante strumento di divulgazione e di trasmissione dei valori aziendali, con l'obiettivo di coinvolgere in maniera diretta collaboratori, clienti e stakeholder.

    Di Elena Fraccaro17 gennaio 2024
    Visualizzazioni458Visualizzazioni
    Condividi

    Domande Frequenti

    Hai dei dubbi o altre curiosità su questo articolo? Qui troverai spunti

    Quando si svolge il World ESG Summit 2024?

    Considerando un ordine temporale, il primo evento di rilievo del 2024 a tema ambiente è il World ESG Summit. La terza edizione si terrà ad Al-Khobar, in Arabia Saudita, dal 19 al 21 febbraio 2024. Per l'occasione, si riuniranno i principali professionisti del settore, investitori ed esperti, con l'obiettivo di esplorare le modalità più efficaci per integrare i principi ESG nelle pratiche aziendali. L'attenzione si concentrerà in particolare sull'implementazione delle pratiche ESG nel settore dell'energia, il cui ruolo è centrale. Saranno presenti rappresentanti di aziende di svariati settori, tra cui energia, servizi, finanza, industria manifatturiera, pubblica amministrazione, edilizia, design, sanità e tecnologia. Il World ESG Summit promuove la condivisione di idee ed esperienze, con l'ambizioso obiettivo di raggiungere l'impatto climatico zero entro il 2050.

    Quando e dove si svolge ChangeNOW 2024?

    ChangeNOW 2024, il più grande evento per il Pianeta, si svolgerà a Parigi dal 25 al 27 marzo 2024. ChangeNOW è un summit di tre giorni che ha l'obiettivo di presentare le soluzioni più innovative per affrontare le maggiori sfide del nostro pianeta. L'obiettivo dell'evento è di fare network e creare connessioni tra imprenditori, leader aziendali e responsabili politici per accelerare il cambiamento. Quest'anno anche 3Bee sarà presente a ChangeNOW 2024 per raccontare il suo innovativo approccio tecnologico alla tutela della biodiversità e presentare le sue soluzioni di assessment, monitoraggio, rigenerazione e formazione per la biodiversità. Martina Costantino del Team Partnership Development sarà presente al Summit anche per raccontare Element-E, il protocollo di monitoraggio della biodiversità terrestre riconosciuto dall'UE, grazie al quale rilasceremo i primi crediti di biodiversità certificati.

    Quando si svolge la Climate Week NYC 2024?

    La Climate Week NYC 2024 si terrà a New York a partire dal 22 settembre 2024. Si tratta del più grande evento annuale sul clima nel suo genere, ospitato da Climate Group, un'organizzazione internazionale senza scopo di lucro che ha l'obiettivo di promuovere l'azione per il clima, in tempi rapidi. Una settimana di eventi che offrirà oltre 600 attività e opportunità, sia fisici nei vari distretti della città, ma anche in modalità ibrida e online, per coinvolgere il maggior numero di persone possibile. Di grande rilevanza all'interno della Climate Week NYC 2024 è The Hub Live: una serie di incontri che riuniranno oltre 1000 leader aziendali, governativi, decision maker del settore climatico e rappresentanti della società civile, per affrontare i temi chiave della transizione climatica, accelerare il progresso e sostenere i cambiamenti già in corso.

    Quando e dove si svolge la COP29?

    La COP29 si terrà a Baku, in Azerbaijan, dall'11 al 24 novembre 2024. Si tratta dell'evento politico più importante di quest'anno in ambito climatico e ambientale: un'occasione importante di incontro e negoziati tra Capi di Stato, personalità del mondo accademico, leader del mondo industriale, funzionari governativi e organizzazioni. A seguito della COP28 svoltasi nel 2023, si proseguirà dunque la discussione su una serie di tematiche legate a obiettivi ambientali che, sempre di più, è necessario perseguire con azioni concrete.

    Dove si svolge la COP16 nel 2024?

    Durante la Conferenza delle Nazioni Unite sulla biodiversità (COP15), svoltasi nel dicembre 2022 a Montréal, era stato concordato il quadro globale in materia di biodiversità con il Global Biodiversity Framework. Tra i principali obiettivi definiti c'è quello di conservare e gestire efficacemente almeno il 30% delle terre emerse, delle acque interne, delle zone costiere e degli oceani del mondo entro il 2030. In questo senso possiamo riconoscere alcuni progressi nell'attuazione dell'accordo, di cui si discuterà durante la COP 16 sulla biodiversità, che si terrà in Colombia dal 21 ottobre al 1 novembre 2024. Durante la COP 16, i Paesi aderenti presenteranno i risultati ottenuti nell'attuazione dell'accordo, ma anche i piani d'azione e le strategie nazionali per la biodiversità che intendono attuare nel prossimo futuro.

    Gli ultimi articoli

    PROTEGGIAMO LE API