Giornata Internazionale delle Foreste 2024

    La Giornata Internazionale delle Foreste evidenzia il ruolo cruciale delle foreste nella conservazione della biodiversità. Scopri in questo articolo la storia della Giornata Mondiale delle Foreste, il tema 2024 e l’impegno di 3Bee con la messa a dimora di alberi nettariferi.
    Giornata Internazionale delle Foreste 2024

    PROTEGGIAMO LE API

    alberi

    L’importanza della Giornata Mondiale delle Foreste

    La Giornata Internazionale delle Foreste si celebra ogni 21 marzo e rappresenta un momento fondamentale per riflettere sull’importanza delle foreste per il nostro pianeta. Questa giornata, istituita dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2012, ha l’obiettivo di evidenziare il ruolo fondamentale che le foreste svolgono nella conservazione della biodiversità, nella regolazione del clima e nel fornire mezzi di sussistenza a milioni di persone. Oltre a fungere da habitat per oltre l'80% delle specie terrestri di animali, piante e insetti, le foreste influenzano anche la quantità e la qualità dell'acqua disponibile, essenziale per la vita umana, l'agricoltura e la produzione energetica. La Giornata Internazionale delle Foreste riconosce e valorizza questi incredibili ecosistemi, che forniscono un importante contributo alla salute del nostro pianeta e al benessere delle comunità globali.

    alberi foresta

    Giornata Internazionale delle Foreste: la storia

    La Giornata Internazionale delle Foreste è stata proclamata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 21 marzo 2012, rappresentando l'apice di un lungo percorso di sensibilizzazione sulla necessità di preservare e gestire sostenibilmente le foreste del mondo. Questa decisione è stata influenzata da precedenti iniziative e giornate dedicate alle foreste, tra cui il "World Forestry Day" celebrato per la prima volta durante il 23° Congresso Forestale Mondiale nel 1971. La scelta del 21 marzo come data per la Giornata Internazionale delle Foreste simboleggia l'equinozio di primavera nell'emisfero nord, un momento di rinnovamento e crescita, riflettendo l'importanza del rinnovamento forestale per la salute del pianeta.

    innovazione foreste

    Giornata Mondiale delle Foreste 2024: il tema

    Il tema della Giornata Internazionale delle Foreste 2024 è "Forests and Innovation" e pone l'accento sull'essenziale connubio tra conservazione forestale e progresso tecnologico. Questo tema evidenzia come le nuove tecnologie possano essere alleate fondamentali nella tutela delle foreste. L'innovazione nel settore forestale apre la strada a metodi più efficienti e meno invasivi per la conservazione degli habitat, garantendo al contempo che le foreste continuino a svolgere il loro ruolo cruciale nell'assorbimento di CO2 e nella fornitura di risorse vitali per la biodiversità, come nel caso dei boschi nettariferi che garantiscono nutrimento agli insetti impollinatori. L'impiego di strumenti innovativi e soluzioni tecnologiche mira a ottimizzare la gestione forestale, ridurre gli impatti ambientali dell'uso del suolo e migliorare la tracciabilità delle risorse forestali, ponendo le basi per un approccio più sostenibile e resiliente alla custodia delle nostre foreste.

    Oasi 3Bee

    L’impegno di 3Bee per la Giornata Mondiale delle Foreste

    3Bee è la nature tech leader nello sviluppo di tecnologie per la tutela della biodiversità. Partendo dal monitoraggio e analisi dei dati sulle api mellifere, 3Bee ha acquisito la consapevolezza dell'importanza di intraprendere azioni aggiuntive per proteggere non solo le api, ma tutti gli impollinatori. La grave riduzione degli habitat, insieme agli effetti negativi di eventi climatici, causa negli impollinatori una crescente difficoltà nel reperire sufficienti scorte nutritive. Per questo, 3Bee ha deciso di massimizzare l’effetto conservativo attraverso la piantumazione di alberi nettariferi all’interno delle Oasi della Biodiversità. Nelle Oasi 3Bee vengono messe a dimora specie autoctone, grazie al lavoro di agricoltori professionisti e previa analisi del terreno con Flora. Questo screening è un punto cruciale dell’iniziativa che permette di creare pascoli con fioriture scalari così che gli impollinatori possano trovare nutrimento nelle stagioni in cui sono attivi.

    Monitoraggio 3Bee

    Giornata delle Foreste: l'importanza del monitoraggio

    Flora è la tecnologia 3Bee sviluppata in collaborazione con l'Agenzia Spaziale Europea (ESA), basata sull'utilizzo di immagini satellitari e sulla loro elaborazione tramite l'Intelligenza Artificiale (IA). L'analisi delle immagini satellitari può rivelare molti fattori che influenzano la disponibilità di risorse per gli impollinatori, come la copertura vegetale, la diversità delle specie vegetali o la presenza di acqua, oltre a consentire un miglioramento della classificazione della copertura del suolo. La tecnologia si basa su algoritmi di apprendimento automatico e IA, che operano su immagini satellitari dai satelliti Sentinel-1 e Sentinel-2. Le analisi permettono di ottenere dati utili a elaborare indici relativi alla biodiversità. I risultati ottenuti sul sito vengono confrontati con l’area circostante con l'obiettivo di rigenerare la biodiversità nel breve e lungo termine, intervenendo in maniera mirata. Vuoi saperne di più?

    Di 28 febbraio 2024
    Visualizzazioni457Visualizzazioni
    Condividi

    Domande Frequenti

    Hai dei dubbi o altre curiosità su questo articolo? Qui troverai spunti

    Quando si celebra la Giornata Internazionale delle Foreste?

    La Giornata Internazionale delle Foreste si celebra ogni 21 marzo e rappresenta un momento fondamentale per riflettere sull’importanza delle foreste per il nostro pianeta. Questa giornata, istituita dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2012, ha l’obiettivo di evidenziare il ruolo fondamentale che le foreste svolgono nella conservazione della biodiversità, nella regolazione del clima e nel fornire mezzi di sussistenza a milioni di persone. Oltre a fungere da habitat per oltre l'80% delle specie terrestri di animali, piante e insetti, le foreste influenzano anche la quantità e la qualità dell'acqua disponibile, essenziale per la vita umana, l'agricoltura e la produzione energetica. La Giornata Internazionale delle Foreste riconosce e valorizza questi incredibili ecosistemi, che forniscono un importante contributo alla salute del nostro pianeta e al benessere delle comunità globali.

    Quando è stata proclamata la Giornata delle Foreste?

    La Giornata Internazionale delle Foreste è stata proclamata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 21 marzo 2012, rappresentando l'apice di un lungo percorso di sensibilizzazione sulla necessità di preservare e gestire sostenibilmente le foreste del mondo. Questa decisione è stata influenzata da precedenti iniziative e giornate dedicate alle foreste, tra cui il "World Forestry Day" celebrato per la prima volta durante il 23° Congresso Forestale Mondiale nel 1971. La scelta del 21 marzo come data per la Giornata Internazionale delle Foreste simboleggia l'equinozio di primavera nell'emisfero nord, un momento di rinnovamento e crescita, riflettendo l'importanza del rinnovamento forestale per la salute del pianeta.

    Qual è il tema della Giornata Mondiale delle Foreste 2024?

    Il tema della Giornata Internazionale delle Foreste 2024 è "Forests and Innovation" e pone l'accento sull'essenziale connubio tra conservazione forestale e progresso tecnologico. Questo tema evidenzia come le nuove tecnologie possano essere alleate fondamentali nella tutela delle foreste. L'innovazione nel settore forestale apre la strada a metodi più efficienti e meno invasivi per la conservazione degli habitat, garantendo al contempo che le foreste continuino a svolgere il loro ruolo cruciale nell'assorbimento di CO2 e nella fornitura di risorse vitali per la biodiversità, come nel caso dei boschi nettariferi che garantiscono nutrimento agli insetti impollinatori. L'impiego di strumenti innovativi e soluzioni tecnologiche mira a ottimizzare la gestione forestale, ridurre gli impatti ambientali dell'uso del suolo e migliorare la tracciabilità delle risorse forestali, ponendo le basi per un approccio più sostenibile e resiliente alla custodia delle nostre foreste.

    Gli ultimi articoli

    PROTEGGIAMO LE API