CALL FOR IMPACTABILITY, il primo contest che premia le idee

    CALL FOR IMPACTABILITY, il primo contest di 3Bee, che premia le tre migliori idee per un futuro sempre migliore e più sostenibile. Grande successo per la seconda edizione, una call for ideas aperta a tutti, per finanziare le migliori idee di impatto basate sui principi di sostenibilità.
    CALL FOR IMPACTABILITY, il primo contest che premia le idee

    PROTEGGIAMO LE API

    Idee e progetti in grado di generare un impatto positivo

    La Call for Impactability è il primo contest aperto a tutti e volto all’individuazione dei migliori progetti in ambito della sostenibilità con l’obiettivo di valorizzare il talento e le migliori idee per un futuro sempre migliore e più sostenibile. In questa seconda edizione i talenti con una forte propensione al cambiamento hanno presentato idee e progetti in grado di generare un impatto positivo tramite il coinvolgimento e le azioni della comunità. Grande successo per la seconda edizione della Call for Impactability, ideata da 3Bee, startup nata con l’obiettivo di proteggere le api con la tecnologia. Grandi partner d'eccezione, 6.500 euro di montepremi e fino a 50.000 euro di investimento per premiare innovazione e cambiamento.

    I tre finalisti premiati in ordine di classifica da 3Bee

    1°classificato - 5.000 euro: Finanz con l'obiettivo di rendere lo studio della finanza facile, divertente e completamente gratuito, tramite lo sviluppo di un’applicazione. 2°classificato - 1.000 euro: Co2nvert, startup innovativa che sta sviluppando una tecnologia che produce etanolo da biossido di carbonio catturato in atmosfera con l'obiettivo di ridurre la presenza dell'anidride carbonica. 3°classificato - 500 euro: Bankadvisor, la prima piattaforma indipendente specializzata in modo verticale nelle recensioni a banche e servizi finanziari.

    L’obiettivo della Call for Impactability di 3Bee

    Il lancio della seconda edizione della Call for Impactability ha mostrato quelli che sono i valori portanti di 3Bee: premiare il talento e sostenere l’innovazione. Vogliamo influenzare la sostenibilità, diventando l’azienda di riferimento per la protezione ambientale e sociale”, afferma Niccolò Calandri, CEO e Co-Founder di 3Bee. L’obiettivo della Call for Impactability di 3Bee è stato quello di raccogliere e finanziare idee innovative finalizzate al maggior sviluppo di un’etica sociale e ambientale per le presenti e future generazioni”

    I Partners della Call for Impactability 2022

    Un ringraziamento va ai partner di questa seconda edizione per il loro prezioso sostegno nel finanziamento di idee ad alto impatto: Le Village by Crédit Agricole Milano, hub dell’innovazione del gruppo Crédit Agricole; Havas Media Group, uno dei principali gruppi media e di comunicazione, presente in 150 Paesi; Altroconsumo, la più grande organizzazione indipendente di consumatori in Italia; Uqido, software house di fama internazionale con esperienza pluridecennale nel settore delle Tecnologie Emergenti; Gruppo Vicenzi, grande gruppo internazionale a conduzione familiare che dal 1905 porta l’eccellenza dell’arte dolciaria nel mondo. Un pensiero è rivolto anche alla <a href="https://fondazionernestoilly

    Gabriella Scapicchio, Village by Crédit Agricole

    “L’innovazione oggi è sempre più sostenibile e il nostro principale obiettivo è quello di continuare ad impegnarci per rendere queste tematiche, così importanti, trasversali nell’ambito delle nostre attività: per questo abbiamo sostenuto la seconda edizione della Call for Impactability di 3Bee, nostra startup residente di cui sposiamo i valori” spiega Gabriella Scapicchio, Sindaco, CEO di Le Village by Crédit Agricole Milano.

    Benedetta Tumatelli, People Wellbeing & CSR Manager di Havas

    Benedetta Tumatelli, People Wellbeing & CSR Manager di Havas Group, afferma: "I 3 asset sui quali si sono fondate le scelte dei progetti finalisti – ambientale, community ed educazione – trovano un riscontro concreto anche in Havas Media Group (HMG). Quello ambientale dove il Gruppo è impegnato da diversi anni e per cui ha creato anche una sigla – Havas Positive Impact – sotto la quale raccogliere tutte le iniziative di CSR, non solo quelle legate all’ambiente. La potenza delle community, che HMG coltiva ogni giorno coinvolgendo le persone a condividere e promuovere i valori dell’agenzia e a lavorare insieme verso obiettivi comuni. E, infine, il valore dell’educare per condividere conoscenze e competenze, ed esperienze. La partnership con 3Bee si conferma una collaborazione basata sulla condivisione di valori e su un obiettivo comune: agire per avere un impatto positivo sulla società."

    Federico Cavallo, Altroconsumo

    “Tutti i progetti presentati sono stati davvero interessanti e innovativi; in più, i team che hanno gareggiato si sono posti chiaramente l’obiettivo di rispondere a sfide molto attuali - come l’educazione, la finanza, la sostenibilità - creando un impatto positivo e concreto non solo per i singoli ma per le comunità: sicuramente è questo un tratto caratterizzante di questa call, che la rende ancora più unica nel suo contesto”, dichiara Federico Cavallo, Responsabile Relazioni Esterne di Altroconsumo, intervenuto come membro della giuria nella seconda edizione della Call for Impactability. “Colgo l’occasione per rinnovare i miei complimenti ai partecipanti del concorso, in primis ai vincitori, e per ringraziare 3Bee per aver proposto anche quest’anno l’iniziativa alla quale siamo stati contenti e orgogliosi di aver contribuito”.

    Mattia Avesani, CEO di Uqido

    Pier Mattia Avesani, CEO di Uqido, afferma: "3Bee si riconferma una startup straordinaria capace di raccogliere attorno a sé progetti, idee, soluzioni e professionisti di qualità. Come Uqido siamo molto felici di aver sostenuto la Call for Impactability anche quest’anno per la seconda edizione della Call for impactability 2022, per incoraggiare modelli di business sensibili alle esigenze del pianeta e dell'intera comunità."

    Cristian Mòdolo, Gruppo Vicenzi,

    Cristian Mòdolo, Direttore Marketing & Comunicazione del Gruppo Vicenzi, segnala:“E’ stato sorprendente scoprire l’età media degli startupper, a partire dal giovanissimo vincitore ventenne di Finanz. Me ne ero già convinto dopo la lettera introduttiva all’annuale Rapporto di Responsabilità Sociale del Gruppo Vicenzi, firmata dagli 8 nipoti non ancora maggiorenni del Presidente Giuseppe, in cui avevano evidenziato tutta la loro proattività sul tema della sostenibilità in azienda. Questo contest è una ennesima positiva conferma che la sostenibilità, anche nella sua accezione rivolta all’attenzione per le persone, è ormai parte della sensibilità innata delle giovani generazioni.”

    Di Elena Fraccaro1 luglio 2022
    Visualizzazioni85Visualizzazioni
    Condividi

    Gli ultimi articoli

    PROTEGGIAMO LE API