Bilancio di sostenibilità: misurazione dell'impatto

    Che cosa sono gli impatti e in che modo le imprese possono misurarli? Scopri in questo articolo gli strumenti di calcolo dell'impatto come LCA e GHG Protocol. Approfondisci con le Pillole dall'Oasi, la Digital Academy di 3Bee per i Professionisti della Sostenibilità.
    Bilancio di sostenibilità: misurazione dell'impatto

    PROTEGGIAMO LE API

    cosa sono gli impatti

    Cosa sono gli impatti

    Per poter strutturare una strategia di sostenibilità, le imprese devono iniziare dalla misurazione del proprio impatto. Questo è infatti il primo step fondamentale per qualsiasi impresa che voglia cercare di ridurre i propri danni sull’ambiente: monitorare quali e quanti sono i propri impatti. In generale, possiamo definire gli impatti come gli effetti che le attività umane hanno sull'ambiente naturale, dalla nascita del prodotto fino al suo smaltimento. Il monitoraggio dei propri impatti è fondamentale per diverse ragioni. In primo luogo fornisce dati scientifici e informazioni affidabili che possono essere utilizzati per prendere decisioni informate riguardo le pratiche aziendali. Inoltre, il monitoraggio dell'impatto ambientale aiuta a valutare l'efficacia delle misure di mitigazione adottate. Consentendo di valutare se gli sforzi fatti stanno producendo i risultati desiderati, il monitoraggio può guidare le strategie future e l'allocazione delle risorse.

    LCA

    Il Life Cycle Assessment (LCA)

    Il Life Cycle Assessment o analisi del ciclo di vita rientra tra i metodi per misurare la sostenibilità ed è il sistema con cui si raccolgono informazioni per trasformarle in valori di danno verso l’ambiente. Questo metodo ci consente di capire qual è lo stato di salute del nostro Pianeta. Il metodo LCA suddivide lo studio del prodotto andando ad analizzare come il prodotto viene realizzato, come viene utilizzato e come viene trattato a fine vita. Per esempio una bottiglia d’acqua è composta dal litro, ma per realizzarla è stato necessario lavorare la materia prima e trasportarla: l'LCA misura l’impatto di questo processo.

    LCA e standard ISO

    LCA e Standard ISO

    L'obiettivo principale del Life Cycle Assessment è dunque quello di fornire una valutazione oggettiva dell'impatto ambientale delle diverse fasi di produzione e utilizzo di un prodotto, consentendo di identificare le aree in cui è possibile migliorare l'efficienza e ridurre gli impatti ambientali. L'LCA può anche essere utilizzato per supportare decisioni di progettazione e politiche ambientali, nonché per valutare il profilo ambientale di prodotti specifici o di interi settori industriali. Allo scopo di rendere queste misurazioni omogenee a livello globale, sono stati creati degli standard da parte dell’'International Organization for Standardization (ISO), la ISO 14040 e ISO 14044.

    GHG Protocol

    Il GHG Protocol

    Il GHG Protocol (Greenhouse Gas Protocol o protocollo sui gas a effetto serra) è una metodologia che approfondisce la conoscenza delle emissioni di gas a effetto serra sviluppata dal World Resources Institute (WRI) e dal World Business Council for Sustainable Development (WBCSD). In questo modo, vengono registrate sia le emissioni dirette (scopo 1) che quelle indirette (scopo 2), in un'analisi completa e altamente dettagliata. In Italia utilizziamo principalmente il GHG Protocol perché è richiamato nei principali standard di rendicontazione non finanziaria.

    Pillole dall’Oasi - La Digital Academy di 3Bee

    Quali sono gli strumenti e le metodologie che le imprese hanno a disposizione per calcolare il proprio impatto? Quali sono le differenze tra LCA e GHG Protocol? Per rispondere a queste domande, e non solo, abbiamo lanciato il progetto Pillole dall'Oasi: la Digital Academy di 3Bee per i Professionisti della Sostenibilità, realizzata in collaborazione con Neutralia e Italian Tech Academy. Un percorso composto da 12 moduli dedicati alla formazione su tematiche legate alla sostenibilità d'impresa, con il coinvolgimento di 23 esperti appartenenti al mondo della ricerca, dell'innovazione, del business e della finanza. Un'opportunità non solo formativa, ma di ingresso in una community esclusiva per ricevere aggiornamenti mensili sulle novità del mondo della sostenibilità. Vuoi rendere tangibile l'impegno verso la salvaguardia dell'ambiente e assicurare la migliore formazione ai tuoi collaboratori?

    Di Elena Fraccaro8 agosto 2023
    Visualizzazioni219Visualizzazioni
    Condividi

    Domande Frequenti

    Hai dei dubbi o altre curiosità su questo articolo? Qui troverai spunti

    Che cosa sono gli impatti?

    Per poter strutturare una strategia di sostenibilità, le imprese devono iniziare dalla misurazione del proprio impatto. Questo è infatti il primo step fondamentale per qualsiasi impresa che voglia cercare di ridurre i propri danni sull’ambiente: monitorare quali e quanti sono i propri impatti. In generale, possiamo definire gli impatti come gli effetti che le attività umane hanno sull'ambiente naturale, dalla nascita del prodotto fino al suo smaltimento. Il monitoraggio dei propri impatti è fondamentale per diverse ragioni. In primo luogo fornisce dati scientifici e informazioni affidabili che possono essere utilizzati per prendere decisioni informate riguardo le pratiche aziendali. Inoltre, Il monitoraggio dell'impatto ambientale aiuta a valutare l'efficacia delle misure di mitigazione adottate. Consentendo di valutare se gli sforzi fatti stanno producendo i risultati desiderati, il monitoraggio può guidare le strategie future e l'allocazione delle risorse.

    Che cos'è il Life Cycle Assessment?

    Il Life Cycle Assessment o analisi del ciclo di vita rientra tra i metodi per misurare la sostenibilità ed è il sistema con cui si raccolgono informazioni per trasformarle in valori di danno verso l’ambiente. Questo metodo ci consente di capire qual è lo stato di salute del nostro Pianeta. Il metodo LCA suddivide lo studio del prodotto andando ad analizzare come il prodotto viene realizzato, come viene utilizzato e come viene trattato a fine vita. Per esempio una bottiglia d’acqua è composta dal litro, ma per realizzarla è stato necessario lavorare la materia prima e trasportarla: l'LCA misura l’impatto di questo processo.

    Che cos'è il GHG Protocol?

    Il GHG Protocol (Greenhouse Gas Protocol o protocollo sui gas a effetto serra) è una metodologia che approfondisce la conoscenza delle emissioni di gas a effetto serra sviluppata dal World Resources Institute (WRI) e dal World Business Council for Sustainable Development (WBCSD).. In questo modo, vengono registrate sia le emissioni dirette (scopo 1) che quelle indirette (scopo 2), in un'analisi completa e altamente dettagliata. In Italia utilizziamo principalmente il GHG Protocol perché è richiamato nei principali standard di rendicontazione non finanziaria.

    Gli ultimi articoli

    PROTEGGIAMO LE API