Bando Apicoltura Regione Campania
    MisureBeneficiariDispositiviServizio

    Bando Apicoltura Regione Campania

    Sono aperti i contributi per l’apicoltura in regione Campania. Bando apicoltura regione Campania: è ora possibile presentare la propria domanda d’aiuto per usufruire dei contributi per l’apicoltura in Campania e si ha tempo fino al 5 gennaio 2022.

    Leggi l'articolo
    14/01/2021Di Elena Fraccaro
    436 Visualizzazioni
    14/01/2021Di Elena Fraccaro
    436 Visualizzazioni

    Misure finanziate

    Le misure finanziate nel bando per apicoltori in Campania sono: Azione B 3 Arnie con fondo a rete contributo 60% iva esclusa Spese per l’acquisto di arnie con fondo a rete, nuove delle seguenti tipologie: Arnia in legno 10-12 favi completa di nido, melario, coprifavo, coperchio, telaini, con o senza cera, porticina e verniciatura spesa massima 130 euro/arnia Arnia in legno 6-7 favi completa di nido, melario, coprifavo, coperchio, telaini, con o senza cera, porticina e verniciatura spesa massima 60 euro/arnia C 2 Attrezzature per il nomadismo contributo 50% iva esclusa Solo per aziende che esercitano nomadismo, antifurti e bilance per alveari con controllo da remoto; per aziende con più di 200 alveari gru elettriche, gru idrauliche, bancali, transpallet e muletti caricatori.

    Beneficiari

    Chi può beneficiare di questo bando per apicoltori in Campania sono apicoltori in possesso di almeno 50 alveari, registrati in BDA_R, con fascicolo aziendale nella Banca Dati SIAN, iscritti in Camera di Commercio e in possesso di P. IVA. Spesa minima 2.000 Euro (IVA esclusa) Spesa massima: - da 50 a 150 alveari 5.000 Euro - da 151 a 240 alveari 7.500 Euro - da 241 alveari 10.000 Euro Per la domanda al bando per apicoltori in Campania basta presentare le domande compilate su modello AGEA consegnate a mano oppure spedite a mezzo postale con raccomandata A/R oppure trasmesse via PEC agli indirizzi regionali preposti. I preventivi di spesa richiesti sono 3 per ogni misura in originale o acquisiti via PEC.

    3Bee

    Inserisci i nostri dispositivi nella tua richiesta

    In queste spese sono compresi anche i nostri sistemi di monitoraggio da remoto. Le nostre bilance e i nostri antifurto consentono una migliore e più razionale gestione dell’attività apistica, soprattutto in caso di nomadismo. Avendo sempre sotto controllo le proprie api, si possono programmare visite e interventi mirati, evitando viaggi a vuoto e risparmiando tempo. I dispositivi di monitoraggio ti permettono anche di avere preziose informazioni sulla produzione e sul consumo delle scorte, oltre allo stato della colonia. Sul tuo profilo potrai organizzare il tuo lavoro, inserire note, programmare attività e impostare anche soglie di avviso. Con i dispositivi antifurto è poi possibile proteggere le proprie casse e monitorarle in caso di furto. Non appena il sistema rileva un movimento o una vibrazione anomala, ti vengono inviati allarmi specifici tramite SMS e email. Entrando nell’app potrai direttamente seguire gli spostamenti della casa.

    Servizio scrittura bandi per apicoltori

    3Bee mette a disposizione un suo tecnico apistico, disponibile per il periodo compreso fra settembre e gennaio. Sono questi infatti i mesi in cui le regioni aprono i bandi specifici per l’attività apistica. Il tecnico 3Bee seguirà gli apicoltori in possesso di tutti i requisiti imposti dal bando nella fase di raccolta della documentazione richiesta. Il tecnico darà supporto anche durante la presentazione della domanda stessa e la fase conclusiva di rendicontazione delle spese. Usufruire di questo servizio è completamente gratuito, ma subordinato all’inserimento in domanda dei nostri dispositivi, che dovranno essere quindi acquistati una volta ottenuto il finanziamento.

    14/01/2021Di Elena Fraccaro
    436 Visualizzazioni
    Altre news

    Potrebbe interessarti

    Newsletter
    newsletter
    Iscriviti alla newsletter "Gossip biodiverso"